Home / Psicologia / Effetto Lucifero: 5 modi per evitare di diventare cattivi

Effetto Lucifero: 5 modi per evitare di diventare cattivi

Cattivi si nasce o si diventa? Secondo gli psicologi, la risposta esatta è la seconda, basata su una serie di studi scientifici psicologici che hanno preso in considerazione le azioni malvagie da parte dell’uomo.

L’Effetto Lucifero è quel fenomeno che si verifica, nella mente di una persona, quando la persona da buona diventa cattiva, compiendo atti molto pericolosi per gli altri, fino ad arrivare all’estremo.

Tutti siamo soggetti a questo effetto, e le variabili per cui si diventa cattivi sono tante, dall’autodifesa alle interazioni sociali che abbiamo.

Tuttavia, sono stati descritto anche modi per evitare di diventare cattivi, che possiamo mettere in pratica: noi riportiamo i cinque più significativi.

1. Ammettere i propri errori

L’ammissione della colpa permette di evitare di compiere atti pericolosi per gli altri. Infatti, non ammettere la colpa causa un senso di frustrazione che può essere pericoloso per una persona.

Questo porta ad accumulare rabbia, e la rabbia può essere concentrata, esternata, in un solo momento.

PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *