Home / Attualità

Attualità

Ecco come suonare la batteria può cambiare il nostro cervello

Le persone che suonano regolarmente la batteria sono “diverse” dalle persone che non suonano strumenti musicali per quanto riguarda struttura e funzione del cervello. A sostenerlo è uno studio dei ricercatori di Bochum, che suggeriscono che le persone che suonano la batteria avrebbero meno fibre, ma più spesse, nel tratto principale di collegamento tra le due metà del cervello. Inoltre, ...

Read More »

Perché gli sciatori soffrono meno di depressione?

Chi fa sci e, in particolar modo, chi partecipa alle gare di sci di fondo, ha una minore probabilità di ammalarsi di depressione. Si tratta di una scoperta effettuata a margine di uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Lund, in Svezia, insieme all’Università di Uppsala, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati in tre distinti articoli scientifici. “Come ricercatori ...

Read More »

La meditazione protegge il cervello dagli errori

Chi ha l’abitudine di dimenticare qualcosa o di commettete degli errori se va di fretta, secondo quanto rivela un nuovo studio della Michigan State University – il più grande del suo genere fino ad oggi – potrebbe avere nella meditazione uno strumento di grande aiuto a divenire meno inclini agli sbagli. La ricerca, pubblicata su Brain Sciences, ha infatti sperimentato ...

Read More »

Cani, il nostro cervello impara a conoscerli solo con il tempo

I cani sono stati il primo animale domestico, e gli esseri umani e i cani condividono più di 40.000 anni di interazioni sociali e di vita insieme. Secondo l’ipotesi della co-domesticazione, questo processo ha permesso all’uomo e al cane di sviluppare speciali segnali emotivi e specifiche capacità cognitive che favoriscono la comprensione reciproca. Sappiamo, ad esempio, che nel corso dei ...

Read More »

Lasciarsi è difficile ma… per gli uomini lo è un po’ di meno!

Le rotture delle relazioni sentimentali non sono certamente una passeggiata ma… chi tra uomini e donne è generalmente più veloce a “riprendersi”? È questa la domanda a cui ha cercato di rispondere un team di ricercatori coordinato da Ursula Athenstaedt, dell’Università di Graz, in Austria, che ha esaminato la misura in cui gli uomini e le donne hanno interpretato il ...

Read More »

Il sonno ci aiuta a costruire i ricordi

I neuroscienziati dell’Università di Alberta hanno identificato un meccanismo che, secondo la ricostruzione effettuata, può aiutarci a costruire ricordi durante il sonno profondo. Questo studio si è principalmente incentrato sul ruolo del nucleo, un’area che collega altre due strutture cerebrali coinvolte nella creazione dei ricordi – la corteccia prefrontale e l’ippocampo – e può coordinare la loro attività durante il ...

Read More »

Ecco perché abbiamo bisogno di un buon sonno per ridurre l’ansia

Quando si tratta di gestire i disturbi d’ansia, il sonno svolge un ruolo molto importante: e se è vero che una notte di sonno completo può riequilibrare le proprie emozioni, è altrettanto vero che una notte insonne può innescare un aumento del 30% dei livelli di ansia. Ad affermarlo è una nuova analisi della University of California, Berkeley, i cui ...

Read More »

Quanto tempo occorre al nostro cervello per riconoscere una canzone?

musica

Il cervello umano è in grado di riconoscere una canzone che conosce già nel giro di 100 – 300 millisecondi, evidenziando così un efficace impatto dei brani preferiti sulla nostra memoria. In questo studio, i ricercatori dell’UCL Ear Institute hanno voluto scoprire esattamente quale fosse la velocità di risposta del cervello alla musica conosciuta, nonché il profilo temporale dei processi ...

Read More »

Limoni per riconoscere il cancro al seno

limone-carcinoma seno

Il cancro al seno è purtroppo una malattia che colpisce sempre più donne soprattutto nell’età fertile, per questo la prevenzione è indispensabile e le campagne per la sensibilizzazione sono davvero molte, fra queste è approdata anche quella di un’associazione che utilizza i limoni tramite immagini iconografiche per presentare le anomalie del seno quando è possibile vi sia presenza di carcinoma. ...

Read More »

Come il nostro cervello può distinguere le voci

Non tutti sanno che il nostro cervello ha una notevole capacità di distinguere una voce tra le tante, anche in mezzo a una folla particolarmente rumorosa. Ebbene, per capirci un po’ di più un team di neuroingegneri della Columbia University ha scoperto quali sono procedimenti che hanno luogo nel cervello, e che riescono a rendere possibile questa impresa. La scoperta ...

Read More »