Home / Psicologia / 5 modi in cui una persona ti può manipolare senza che te ne accorga

5 modi in cui una persona ti può manipolare senza che te ne accorga

La nostra psicologia è qualcosa di molto complesso e difficile da capire. Quando qualcuno vuole farci del male, sul piano fisico sia su quello psicologico, può farlo in diversi modi, uno dei quali è la manipolazione, annullare la nostra persona per sottoporci solamente ai voleri dell’altro. In pratica, controllare la nostra vita.

I metodi per farlo sono tanti, ed è importante imparare a capire che una persona vicina a noi lo sta facendo; questi sono cinque modi in cui si può manipolare l’altra persona, che è sempre una persona a noi vicina: un collega, un amico o, nel peggiore dei casi, il nostro compagno di vita.

1. Instaurare il dubbio

Instaurare il dubbio è uno dei primi passi per controllare una persona, facendole credere cose che non sono vere. Vi è mai capitato che qualcuno vi chieda “ma sei sicuro di averlo detto?”.

L’altro potrebbe ricordare in modo diverso da noi, certo, ma anche ricordare esattamente come noi e farci credere il contrario, per metterci un dubbio: non sarò io che sto sbagliando? Questo porta inevitabilmente ad affidarsi all’altra persona per sapere se ricordiamo bene o no. Una forma di abuso psicologico.

PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *