Home / Psicologia / 5 modi per vincere la dislessia

5 modi per vincere la dislessia

La dislessia è uno dei disturbi più frequenti della popolazione, in particolare dei bambini. Si presenta nel momento in cui vanno a scuola, e rispetto agli altri hanno difficoltà ad identificare ed interpretare le parole.

La dislessia si può guarire, con tanto tempo, ma le terapie non sono l’unico modo per cercare di curare: la forza di volontà di chi ne soffre è fondamentale per cercare di guarire.

Per questo motivo, in questa pagina cercheremo di capire quali sono cinque strategie da usare a casa per risolvere questo problema, in aggiunta alle terapie tradizionali.

1. Orari ben precisi in cui concentrarsi

Uno dei problemi principali nella dislessia è il fatto che il bambino si stanca molto facilmente. Per questo motivo è importante che ci siano orari, non troppo lunghi ma ben definiti, dedicati esclusivamente alla lettura e alla scrittura.

In questo modo si riesce a farlo concentrare su quello che sta facendo, in quel momento, per poi seguire con una pausa e iniziare di nuovo. La strategia del “appena hai finito puoi tornare a giocare” aiuta molto.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

cos-e-l-autolesionismo

Cos’è l’autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo? Hai mai sentito parlare di autolesionismo? No? Vediamo insieme cos’è. Si parla di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *