Home / Attualità / Cerca cose piacevoli o evita cose spiacevoli: sii consapevole di cosa vuoi nella tua mente 

Cerca cose piacevoli o evita cose spiacevoli: sii consapevole di cosa vuoi nella tua mente 

Nel viaggio della vita, siamo spesso posti di fronte a una scelta cruciale: cercare il piacere o evitare il dolore. Ma cosa succede quando queste due strade si intrecciano? In questo articolo, esploriamo il delicato equilibrio tra desiderare e resistere, e come possiamo navigare questo percorso per una vita più soddisfacente.

1. Il Prezzo del Desiderio

La vita è costellata di tentazioni: dolci extra, intrattenimento continuo, sfoghi di rabbia o eccessi lavorativi. Questi piaceri momentanei, tuttavia, spesso hanno un prezzo elevato. Allo stesso modo, il consumismo dilagante, specialmente nei paesi occidentali, porta a un consumo eccessivo di risorse globali, creando uno squilibrio e un impatto negativo sull’ambiente.

2. Evitare il Bene

Sorprendentemente, ciò che tendiamo ad evitare – come il disagio di essere aperti, la crescita personale, l’esercizio fisico, o inseguire i nostri sogni – può essere incredibilmente benefico. La resistenza a queste esperienze può essere il nostro più grande ostacolo verso una vita più appagante.

3. Desideri Salutari

Non tutti i desideri sono dannosi. Desiderare sicurezza, salute, felicità e successo è naturale e positivo. Il trucco sta nel bilanciare questi desideri senza diventare ossessivi o dipendenti da loro. Anche le gioie semplici, come bere caffè con un caro o camminare nella natura, sono fondamentali per il nostro benessere.

4. Il Problema dell’Attaccamento

L’attaccamento eccessivo ai desideri, anche quelli sani, può portare a problemi. Il segreto sta nel perseguirli con entusiasmo e disciplina, senza lasciarsi trasportare dall’eccitazione o dalla preoccupazione. Godere dei piaceri della vita senza diventarne dipendenti è una forma d’arte.

5. L’Inevitabilità del Cambiamento

La realtà è che ogni esperienza, per quanto piacevole, ha una fine. L’attaccamento alle cose che amiamo è fonte di dolore e speranza infranta. Ajahn Chah, un maestro di meditazione tailandese, paragona questo attaccamento a tenere la coda di un serpente: prima o poi, il serpente morderà.

6. Leggerezza nei Desideri

Affrontare i desideri con leggerezza può ridurre significativamente la sofferenza e i problemi, sia personali che globali. Prendere alla leggera i desideri è un passo verso la liberazione da sofferenze radicate nel desiderio.

7. Pratica di Consapevolezza

Per iniziare, è essenziale essere consapevoli dei propri desideri. Notare la tensione del desiderio, il dolore dell’insoddisfazione, la discrepanza tra aspettativa e realtà, e la natura effimera del piacere può aiutare a comprendere meglio le dinamiche del desiderare.

8. Osservazione Distanziata

Immaginate di osservare i vostri desideri da lontano, come nuvole che passano nel cielo della consapevolezza. Non assegnate loro uno status speciale; sono semplicemente desideri e possono svanire nel tempo.

9. Identificazione dei Desideri Problematici

Creare un elenco di desideri problematici può essere un potente esercizio. Riconoscere ciò che non è benefico e ciò che si evita ingiustamente può offrire una nuova prospettiva e motivare cambiamenti positivi.

10. Azione e Impegno

Dopo aver riconosciuto questi desideri, è cruciale agire. Elaborare un piano e condividerlo con altri può rafforzare l’impegno a perseguire desideri salutari e abbandonare quelli nocivi.

In conclusione, la nostra lotta con i desideri e le avversioni è un aspetto fondamentale della condizione umana. Riconoscere e comprendere questi aspetti può non solo portare a una vita più equilibrata e soddisfacente, ma anche a una più profonda comprensione di noi stessi e del mondo intorno a noi. Con pratica e consapevolezza, possiamo imparare a navigare il mare dei desideri con grazia e saggezza.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Allenarsi a ritmo di musica fa bene

Un team di neuroscienziati giapponesi ha studiato l’impatto dell’esercizio ritmico groove (GREX) sull’attività della corteccia ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *