Home / Attualità / Come migliorare e crescere durante i periodi di stress e crisi dopo il Covid-19

Come migliorare e crescere durante i periodi di stress e crisi dopo il Covid-19

Ci sono momenti in cui l’equilibrio interno che si era raggiunto all’improvviso si “spezza” e si entra in uno stato di crisi e di stress eccessivo. Dopo l’inizio della pandemia a causa del Covid-19 sono sempre di più le persone che si sono rimesse in discussione nel corso degli ultimi due anni.

Dai cambiamenti nel proprio ritmo di lavoro, di riposo e di attività ricreative fino all’influenza negativa che ha generato il prolungato isolamento sono tante le certezze che le persone hanno perso nel corso del tempo.

Ma come reagire e riuscire a crescere e migliorare durante i periodi di stress e crisi dopo il Covid-19? In che modo poter fare qualcosa che possa comunque promuovere una vita personale migliore e ritornare nuovamente a trovare il giusto equilibrio.

Ecco allora alcuni consigli per migliorare la propria crescita personale anche durante i periodi di crisi e stress.

Il concetto di molteplicità della mente

C’è una parte reale di te che è il difensore della sicurezza e un’altra parte ti chiede invece di crescere. Il concetto di molteplicità della mente, normalizza questa dualità interiore permettendoti di ritrovare il giusto equilibrio. Entrare in sintonia con entrambi le parti è possibile lavorando sugli aspetti di noi stessi che sostengono i bisogni estremamente polarizzati come crescita e sicurezza. Questo può essere un modo utile per vivere al meglio con te stesso e raggiungere in modo efficace gli obiettivi futuri.

Inizia una nuova routine

Iniziare una nuova routine spaventa molto. Ma è spesso necessario per riuscire a trovare il giusto equilibrio. Lo spettro di sicurezza e di crescita permette di riflettere e nominare dove potresti essere creando il giusto percorso. Per iniziare ad avvicinarti al tuo obiettivo con la giusta flessibilità puoi iniziare cambiando la tua routine anche per soli 20 o 30 minuti al giorno, inserendo una nuova attività o abitudine.

Non sentirti in colpa

Se ti senti in colpa quando non sei impegnato in un progetto che ti permetta di ottenere la crescita personale e se confronti costantemente lo stato di crescita con quello degli altri c’è qualcosa che non va. Infatti, spesso emergono dei sentimenti come la paura di non riuscire a mettersi alla prova, di non essere presi sul serio di non contribuire. Questo ti porta ad essere bloccato dalla paura. Invece che ignorare questi bisogni, devi essere grato a te stesso quando stai pensando a una prospettiva futura e man mano riprendere fiducia in te stesso.

Crea il tuo viaggio verso la prosperità e integrazione

Gli esseri umani prosperano sempre quando si trovano in una via di mezzo tra la sicurezza e la crescita in modo flessibile. Ascoltando le preoccupazioni di entrambe le tue parti e affrontandole in modo che gli impulsi non diventino un’emergenza, con la giusta sintonia e reattività alle preoccupazioni di ciascuna parte è possibile rilassarsi e sentirsi parte vitale del tutto. Piuttosto che un’esplosione di entusiasmo troppo zelante che ti porti ad acquistare una palestra in casa e senza consultare il lato della sicurezza rovina il piano fino dall’inizio, puoi portare entrambe le tue parti e trovare una via ragionevole da seguire.

La sicurezza e la crescita non devono essere necessariamente in guerra tra di loro. Sono entrambi bisogni che contribuiscono allo sviluppo personale e all’equilibrio. Lavorando su tutti questi aspetti è possibile fare un passo verso l’integrazione. Con la pratica saprai che è possibile anche durante la sfida e lo stress che si prova quando si perde l’equilibrio.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

In che modo la piattaforma di Zoom può agire sul cervello?

Focalizzarci su qualcuno può risultare estremamente pericoloso e faticoso per la mente, ma tutti abbiamo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.