Home / Attualità / Come riprendere il controllo della tua vita quando il tuo partner ti abbandona

Come riprendere il controllo della tua vita quando il tuo partner ti abbandona

Ecco come riacquisire il controllo sulla propria vita quando una relazione amorosa giunge al termine.

Perdere il proprio compagno è sicuramente un’esperienza devastante che, nella maggior parte dei casi, tutti abbiamo provato.

In quel momento ci si sente persi e sembra che la vita non possa in alcun modo continuare, poiché si arriva a perdere l’identità che, fino a quel momento, rappresentava la coppia. Nasce così il bisogno di ricostruire la propria personalità senza contare sull’altra persona.

 I vari tipi di perdita

La perdita però può riguardare più livelli, poiché interrompere una relazione comporta la manifestazione di più dinamiche, ognuna appartenente ad una diversa categoria.

La perdita infatti, può arrivare a toccare il livello fisico ed emozionale attraverso l’eliminazione dei rapporti corporei e di tutte quelle emozioni che ci facevano sentire attaccati all’altra persona.

Da qui ne derivano importanti traumi psicologici legati all’esigenza di tornare alla vita che si viveva prima di conoscere il partner.

Ecco alcune tecniche per riconquistare i propri spazi e avere successo in questa dolorosa esperienza.

Accettare l’interruzione del rapporto

Quando una relazione termina bisogna accettare la situazione e pensare che non tutto può essere recuperato.

Anche se apparentemente può risultare più difficile mettere una pietra sopra che risolvere i problemi, questa condizione può favorire la ripresa della propria indipendenza, limitando le aspettative ed evitando di ipotizzare potenziali ritorni di fiamma.

Ovviamente lo sconforto iniziale non può essere evitato, ma più si prenderà considerazione di questa situazione e prima si riavrà il controllo sulla propria vita.

Sfoga i tuoi sentimenti

In questo momento emozioni e sentimenti si uniscono, dando vita a veri e propri vortici di rabbia, tristezza, risentimento, disperazione e paura.

Non limitarti ma dai libero sfogo a tutte le tue emozioni, in modo da liberarti di tutti i pesi che porti sul cuore e riconquistare l’equilibrio che ti permetterà di essere sicuro di te stesso. Questa fase potrebbe essere piuttosto impegnativa, ma ti permetterà di percorrere la giusta via nei tempi dovuti. 

Sposta i tuoi pensieri verso altri avvenimenti

Quando si vive una perdita così importante è difficile spostare i propri pensieri su altri argomenti, ma questo potrebbe spronarti per affrontare al meglio tutto ciò che il futuro ha previsto per te.

È quindi essenziale mantenere la propria routine giornaliera, cercando di cogliere i segnali esterni e aprirsi con ottimismo alla vita.

Non prendere decisioni radicali

La volontà di dimenticare in fretta il partner è forte, ma questo potrebbe risultare deleterio poiché compiere scelte radicali potrebbe essere controproducente.

Il dolore infatti, deve essere smaltito in maniera graduale o altrimenti potrebbe affiorare dopo un breve periodo e tornare più forte di prima.

Cerca quindi di non dedicarti a cambiamenti troppo grandi, ma prenditi i giusti periodi per pensare a qualunque scelta da fare.

Torna ad essere quello di prima

Prima di intraprendere una relazione esistevi già e quindi è possibile ritornare a quella vecchia persona, dando più spazio alla tua personalità e non a quella dei partner che, costantemente, finiscono per abbandonarci.

Anche in questo caso c’è una grossa mole di lavoro per poter ottenere i risultati, ma sicuramente sarà utile per spostare la tua attenzione solo verso la tua persona e ritagliarti l’importanza che meriti.

Prenditi cura di te stesso

Questo è sicuramente il punto chiave dell’intero processo, poiché solamente quando tu inizierai ad amarti anche gli altri saranno in grado di farlo.

Se vieni lasciato dal partner non prenderti la colpa del fallimento della coppia, ma esamina tutta la situazione e ricordati che l’equilibrio non può essere rotto da un’unica persona, ma ognuno dei due partner coinvolti ha sicuramente le sue responsabilità.

Questo momento ti permetterà di perfezionare tutti i comportamenti della tua personalità sui quali desideri lavorare e godere di importanti momenti per te stesso.

Impara dalla tua esperienza

Ogni relazione lascia qualcosa dietro di sé e, anche se questa non va a finire come avevamo preventivato, ti offrirà sicuramente un insegnamento molto utile anche per il futuro.

Cerca quindi di esaminare quali sono stati i tuoi errori e cerca con ogni mezzo di non ripeterli più qualora un altro partner bussasse alla tua porta.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

diventare genitori

3 domande da farsi prima di diventare genitore

Persino le persone più stabili a livello economico ed emotivo possono avere dei ripensamenti quando ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.