Home / Attualità / Come scegliamo i nostri amici online? Ecco alcuni Studi in merito

Come scegliamo i nostri amici online? Ecco alcuni Studi in merito

Vi siete mai domandati quali siano i meccanismi che vi fanno scegliere alcuni amici online, e scartare gli altri?

Un gruppo di ricercatori della Stanford University e della University of California Davis ha cercato di scoprirlo, condividendo le proprie riflessioni in un recente articolo pubblicato sulla rivista Social Psychology and Personality Science. Su tutti, prevale un principio di base: il modo con cui scegliamo gli amici online è diverso dal modo con cui scegliamo gli amici nella vita reale.

Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori hanno reclutato 140 studenti universitari della University of California Davis, inducendoli a partecipare a uno studio sulle relazioni sociali. Nella prima parte dello studio, ai partecipanti è stato chiesto di compilare un questionario che comprendeva un elenco di 19 caratteristiche della personalità (da ambizioso a generoso, e così via). Da questa lista, i partecipanti hanno poi selezionato quelle che ritenevano essere le tre caratteristiche più desiderabili per un amico. Hanno altresì selezionato le tre caratteristiche che ritenevano meno desiderabili.

Ebbene, tre settimane dopo gli stessi partecipanti sono stati invitati di nuovo in aula, e sono stati informati che avrebbero incontrato qualcuno, con l’invito a determinare se si desiderava o meno questa persona come amico. Prima dell’incontro, ai partecipanti è stato dato un profilo di una pagina del potenziale amico. È importante sottolineare che questo profilo descriveva la persona che avrebbero incontrato utilizzando i partecipanti più o meno desiderabili selezionati nella prima parte dello studio. Alla lettura del profilo, ai partecipanti è stato quindi chiesto di valutare la probabilità di instaurare un’amicizia con questa persona.

I partecipanti hanno poi proceduto ad interagire con questa persona, faccia a faccia, o interagendo mediante una chat dal vivo. Dopo l’incontro, ai partecipanti è stato nuovamente chiesto di esprimere il loro livello di interesse a stabilire un’amicizia con questa persona.

A margine delle osservazioni gli studiosi hanno scoperto che i partecipanti hanno mostrato un livello significativamente più alto di interesse a diventare amici quando il profilo del potenziale amico includeva le caratteristiche che ritenevano più desiderabili. Tuttavia, una volta che i partecipanti hanno incontrato il potenziale amico dal vivo, l’effetto generato dal profilo di una pagina sul livello di interesse dei partecipanti nel perseguire un’amicizia era sostanzialmente scomparso, perché l’interesse dei partecipanti a diventare amici di questa persona si basava interamente sulla loro esperienza durante l’incontro di persona. Lo stesso non è invece accaduto negli incontri online, in cui a prevalere sono state le informazioni ottenute nella pagina di profilo.

About Roberto Rais

"Giornalista pubblicista, da diversi anni è specializzato in tematiche legate alla psicologia, alla motivazione e al wellness psico-fisico. Collabora con alcuni magazine online di settore, prestando la propria consulenza editoriale anche ad agenzie di stampa e siti web"

Vedi Anche

Yoga della risata

Yoga della risata i benefici

Lo yoga oggi è molto praticato in ogni sua forma e tecnica, si perché come ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *