Home / Attualità / Come sostenere i figli adulti quando si trovano in difficoltà senza cadere nella trappola dell’overparenting

Come sostenere i figli adulti quando si trovano in difficoltà senza cadere nella trappola dell’overparenting

Quando ci troviamo di fronte alla sfida di sostenere i nostri figli adulti in difficoltà, è essenziale fare attenzione a non cadere nella trappola dell’autostrada abilitante. Spesso, con le migliori intenzioni, i genitori finiscono per sovra-proteggere i propri figli, interferendo con la loro crescita e responsabilità.

Questa pratica, conosciuta come overparenting, va oltre le reali esigenze degli adulti emergenti e può avere effetti negativi sulla loro salute emotiva. In questo articolo, esploreremo come identificare l’abilitazione e fornire suggerimenti per aiutare i nostri figli in modo sano e costruttivo.

Overparenting: quando si usano tattiche genitoriali inappropriate

L’overparenting, si riferisce all’applicazione di tattiche genitoriali inappropriate, che vanno oltre le reali esigenze dei bambini adulti. Questi comportamenti possono includere fornire risorse finanziarie senza controllo, risolvere costantemente i problemi dei figli e rimuovere le conseguenze delle loro azioni negative. La ricerca ha dimostrato che questo tipo di genitorialità è associato a problemi di salute emotiva nei bambini adulti, compromettendo la loro capacità di diventare indipendenti e responsabili.

L’esempio di Pamela ed Erica: Un esempio comune di abilitazione si può riscontrare nella storia di Pamela e sua figlia adulta, Erica. Erica, in una situazione finanziaria difficile, chiede aiuto a Pamela per pagare l’affitto. Nonostante i suoi progetti di pranzo e momenti di relax, Pamela si sente obbligata a rispondere immediatamente alla richiesta di Erica. Tuttavia, quando cerca di stabilire dei limiti e suggerisce di discutere della situazione più tardi, Erica reagisce in modo negativo, costringendo Pamela a cedere e fornire il sostegno richiesto. Questa dinamica di overparenting non solo danneggia la crescita di Erica, ma crea anche tensioni emotive tra madre e figlia.

L’importanza di stabilire dei limiti

Stabilire dei limiti è cruciale per aiutare i nostri figli adulti in difficoltà in modo sano ed efficace. A volte, potrebbe essere necessario rifiutare una richiesta immediata per offrire ai nostri figli l’opportunità di imparare a gestire le loro sfide. Ciò non significa abbandonarli, ma piuttosto permettergli di affrontare le difficoltà e crescere attraverso esperienze significative.

Come aiutare i figli senza cadere nella trappola dell’overparenting

Ecco alcuni suggerimenti per sostenere i nostri figli adulti senza cadere nell’abilitazione:

  1. Comunicazione calma e ferma: Esprimere le aspettative e le limitazioni con una mentalità collaborativa, rimanendo calmi e fermi.
  2. Incentivare l’indipendenza: Incoraggiare i figli a contribuire finanziariamente se vivono con noi e a sviluppare un piano per diventare autosufficienti.
  3. Limitare il supporto finanziario: Fornire denaro o risorse solo quando ciò contribuisce al loro sviluppo e indipendenza.
  4. Dare il tempo per rispondere: Prendere il tempo per pensare a una richiesta, evitando di cedere immediatamente.
  5. Stabilire un limite di tempo: Se il figlio adulto vive ancora con noi, concordare un limite di tempo per la permanenza, incentivando la transizione verso l’indipendenza.
  6. Mantenere la coerenza: Restare fedeli alle decisioni prese e non cambiare idea in seguito.
  7. Fornire supporto emotivo: Essere disponibili per ascoltare e offrire supporto emotivo, senza risolvere ogni problema.
  8. Partecipare a gruppi di supporto: In caso di problemi di salute mentale o dipendenza, coinvolgersi in gruppi di supporto e fornire supporto solo a chi è coinvolti nel trattamento.

Mentre affrontiamo le sfide di aiutare i nostri figli adulti, è essenziale essere consapevoli dell’autostrada abilitante e delle conseguenze negative che può comportare. Stabilire limiti, offrire supporto emotivo e incentivare l’indipendenza possono aiutarci a sostenere i nostri figli in modo sano ed efficace.

La strada può essere difficile, ma con amore e determinazione, possiamo aiutarli a diventare adulti responsabili e indipendenti.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Perché è importante avere uno scopo nella vita

Numerose ricerche dimostrano che avere uno scopo, indipendentemente da quale esso sia, ci fa stare ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *