Home / Attualità / Disconnettersi dai social può migliorare la salute mentale? Ecco che cosa dice lo studio relativo alla chiusura dei social media

Disconnettersi dai social può migliorare la salute mentale? Ecco che cosa dice lo studio relativo alla chiusura dei social media

I social media sono una realtà di cui non possiamo più fare a meno, in quanto ci offrono la possibilità di relazionarci a tutti gli altri, eliminando ogni forma di barriera sociale.

Uno studio ha rivelato che alcune persone possono trarre grandi vantaggi dall’eliminazione dei social, ed è per questo che è stato vietato loro di utilizzarli per almeno una settimana.

Questi, quindi, hanno avuto il divieto di accedere a TikTok, Facebook Instagram e Twitter e hanno notato una diminuzione dell’ansia e della depressione con un conseguente aumento della felicità e del benessere.

Possiamo essere sicuri di non essere assoggettati alla funzione dei social media?

I ricercatori hanno quindi coinvolto più di 100 individui, ai quali è stato vietato l’utilizzo dei social per almeno una settimana.

Ovviamente era importante verificare che questi non vi accedessero nemmeno per sbaglio, ed è per questo che hanno scaricato delle applicazioni in grado di identificare in tempo reale l’avvenuta connessione con le piattaforme sociali. Nella maggior parte dei casi gli esaminati si sono rivelati fedeli al comportamento a loro indicato.

In altri casi invece, non sono riusciti allontanarsi definitivamente dal mondo virtuale, anche se hanno ridotto il tempo trascorso sui social. Ovviamente questo studio è stato condotto su poco più di 100 persone e ha avuto dei risultati che possono essere limitati a questo piccolo contesto.

Lo stesso esperimento però, può essere riprodotto in grande, anche se il rischio di catalogare dei comportamenti sbagliati aumenta sensibilmente. Per alcuni infatti, la possibilità di trasgredire una regola non è altro che una boccata di adrenalina.

È per questo che uno studio scientifico deve prendere in esame le varie dinamiche per rivelarsi di qualità, senza farsi suggestionare dal momento e senza esaminare quei risultati che sono stati intaccati dagli stessi partecipanti.

Che cosa ha rivelato lo studio sociale?

Per dimostrare la veridicità di questa esperienza, è stato condotto uno studio su partecipanti diversi, alcuni dei quali hanno raggiunto le 1000 unità. Questi hanno dimostrato come, ancora una volta, il risultato sia più facile del previsto,  anche se alcune persone, ovviamente, non sono riuscite a portare a termine l’esperimento.

Ad ogni modo, è stato evidenziato che non avere un controllo continuo su ciò che accade alla propria vita quella degli altri può in qualche modo favorire il benessere mentale e la tranquillità psicologica. Questo perché si va ad abbandonare la continua ossessione dell’apparire meglio degli altri e ad essere informato”i su tutto ciò che accade intorno a noi.

Queste dinamiche hanno colpito tutti coloro che hanno abbandonato l’uso dei social, ma anche quelle persone che, invece, non hanno saputo dire addio definitivamente alle piattaforme virtuali. Questo perché allontanarsi da questi sistemi, anche solamente per 10 minuti, comporta degli innumerevoli vantaggi sia per la mente per la psiche.

E voi siete mai riusciti a trascorrere una giornata senza connettervi ai vostri social network preferiti? Come vi siete sentiti dopo?

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

come superare il conflitto

Come gestire il conflitto in una relazione

Il conflitto è una componente essenziale ed inevitabile in ogni tipo di relazione. I professori ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.