Home / Benessere e Salute / Dismorfismo corporeo: i 5 sintomi dell’eccessiva preoccupazione per il nostro corpo

Dismorfismo corporeo: i 5 sintomi dell’eccessiva preoccupazione per il nostro corpo

Il dismorfismo corporeo è una delle patologie psicologiche più frequenti e meno diagnosticate tra le persone di ogni età. La variante più conosciuta è quella che poi porta all’anoressia, cioè il guardarsi allo specchio e vedersi grassi quando non lo siamo.

Più in generale, la patologia, che fa parte dei disturbi ossessivo-compulsivi, implica un’eccessiva preoccupazione per un difetto fisico lieve o, in certi casi, addirittura inesistente: ecco i 5 sintomi principali per capire se possa riguardarci, e cercare una soluzione, anche perché le sue conseguenze possono essere molto gravi.

1. Essere ossessionati da un difetto

Può essere il peso eccessivo, un difetto della pelle, un’imperfezione del corpo, le dimensioni dei genitali (nell’uomo), ma chi è colpito dal disturbo si preoccupa eccessivamente di quel difetto e di che cosa gli altri possano pensarne.

Se ci si accorge di stare spesso davanti allo specchio e di sentirsi a disagio se qualcuno ci guarda nel punto che riteniamo imperfetto, questo potrebbe essere un elemento importante.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

Sindrome da Alimentazione Notturna

Sindrome da Alimentazione Notturna

Alzarsi di notte per bere soprattutto se fa caldo è quasi del tutto normale, ma ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *