Home / Psicologia / Parlare con gli altri dei propri sentimenti fa bene: ecco 5 motivi per cui dovresti farlo

Parlare con gli altri dei propri sentimenti fa bene: ecco 5 motivi per cui dovresti farlo

Nel mondo di oggi, tutti hanno paura di apparire come persone deboli. L’immagine è fondamentale nelle relazioni con gli altri, e spesso si ha paura che gli altri possano allontanarsi da noi se scoprono segreti e paure che noi (e solo noi) riteniamo inconfessabili.

In realtà, aprirsi agli altri, dai professionisti alle persone fidate, è positivo e, specie quando siamo avvolti nelle emozioni negative (tristezza, paura) può essere un aiuto concreto ad uscire da quella situazione: ecco perché.

1. Non fuggiamo dal sentimento

Quando si ha paura di qualcosa, la nostra mente può cercare di non pensarci, e così facendo fuggiamo dal sentimento. Sentimento che si elimina dal cervello razionale, non da quello emotivo.

In altre parole, più cerchiamo di fuggire, più lui ci rincorrerà; invece, viceversa parlandone lo validiamo, lo rendiamo reale, e soprattutto affrontiamo il problema.
PAGINA SEGUENTE ->

Vedi Anche

5 frasi “indizio” che nascondono un problema psicologico

Per identificare un problema psicologico, un professionista deve analizzare la mente di una persona ponendo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *