Home / Psicologia / Psicologia dell’abbigliamento: 5 modi in cui influenza il modo in cui ti vedono gli altri

Psicologia dell’abbigliamento: 5 modi in cui influenza il modo in cui ti vedono gli altri

Quanto è importante il nostro abbigliamento relativamente a ciò che le persone pensano di noi? La risposta a questa domanda è “tanto“.

Anche se si dice che “l’abito non fa il monaco”, in realtà gli studi psicologici dimostrano che le cose non stanno affatto così: come ci vestiamo è assolutamente importante per gli altri, e influisce tanto sul loro modo di pensare. Vediamo come.

1. Il significato simbolico

Per chi ci osserva, l’abito fa il monaco, e lo fa perché viene simbolicamente associato alla professione.

Così, vedere un medico in camice bianco invece che in giacca e cravatta aumenta la fiducia nelle persone verso di lui se sanno che è un medico. Se sanno che è un ingegnere, invece, non influisce, e questo succede perché il camice è l’abbigliamento con cui le persone si aspettano di vedere il medico. L’abbigliamento relativamente alla professione ha quindi un significato simbolico.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

autocommiserazione-significato-psicologia

Sei una persona che si auto-commisera?

Sei una persona che si auto-commisera? Sicuramente (primo o poi capita a tutti) ti sarà ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *