Home / Psicologia / Psicologia delle decisioni: come comportarsi se dobbiamo fare una scelta difficile

Psicologia delle decisioni: come comportarsi se dobbiamo fare una scelta difficile

Tutti noi, nel corso della nostra vita, ci siamo trovati a dover prendere una decisione difficile. Che sia di carattere personale o lavorativa, la costante è che qualsiasi strada intraprendiamo ci saranno delle conseguenze negative, insieme ad alcune positive (magari nemmeno certe).

Quando c’è da prendere una di queste decisioni, la psicologia gioca un ruolo determinante: ecco come sfruttarla per evitare i ripensamenti.

1. Informarsi sull’argomento

L’informazione è essenziale per poter prendere decisioni sagge, anche se dettate dall’istinto. 

Secondo le ricerche, infatti, persone che prendono decisioni sapendone di più su quell’argomento hanno risultati migliori rispetto a quelli delle persone che non si informano; se possibile, è quindi utile prendere del tempo per acquisire informazioni e scegliere solo dopo averlo fatto.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

cos-e-l-autolesionismo

Cos’è l’autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo? Hai mai sentito parlare di autolesionismo? No? Vediamo insieme cos’è. Si parla di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *