Home / Attualità / Resilienza, le scelte giuste per imparare a vivere meglio ed essere più longevi
Le regole per imparare a vivere più a lungo

Resilienza, le scelte giuste per imparare a vivere meglio ed essere più longevi

Sentirsi bene e vivere a lungo è una scelta di vita; una scelta determinata anche da quello che mangiamo e da come trattiamo il nostro corpo. Si tratta in pratica di resilienza alimentare, ovvero una risposta proattiva allo stress, cercando di recuperare benessere dalla natura.

Il primo passo per vivere a lungo ed in salute riguarda il rispetto verso il nostro pianeta che ha ancora molto da offrirci, se sappiamo trattarlo bene e sfruttare le sue energie positive.

La resilienza per vivere a lungo

Tutto ciò che può farci star bene parte dal concetto di resilienza, ovvero la capacità che ha un corpo di ritornare al suo stato naturale dopo aver subito un urto; il nostro organismo è fatto più o meno così. In pratica il DNA di cui siamo composti è praticamente immortale, tuttavia viene logorato dai fattori esterni, che tendono a distruggerlo.

Imparare ad essere resilienti, nei confronti della vita ci porterebbe ad azionare una resistenza dinamica e ad adattarci in maniera naturale a qualsiasi cambiamento avvenga. Quindi viver sani dipende in parte da noi, dalle scelte che facciamo sia a livello fisico – nell’alimentazione – sia a livello psichico ovvero nella gestione delle emozioni.

Le regole per stare in buona salute

Come facciamo dunque a mantenerci in salute? Ecco le 5 regole fondamentali:

  1. nutrire il nostro corpo con cibi genuini, biologici e possibilmente integrali;
  2. praticare una giusta e moderata attività fisica, commisurata al proprio stile di vita;
  3. riposare il corpo, ricordandosi che il corpo e la mente hanno bisogno di almeno 7/8 ore di sonno per rigenerarsi;
  4. conoscere e rispettare l’ecosistema con delle scelte intelligenti;
  5. gestire le proprie scelte di vita in prima persona, ricercando sempre un benessere fisico e psichico.

Una curiosità: una recente ricerca canadese,  ha dimostrato che stare nella natura a contatto con spazi blu (corsi d’acqua) e verdi (le piante), permette di essere più longevi. La natura infatti agisce sulla nostra mente, riducendo lo stress, migliorando la qualità del sonno e aiutandoci a gestire meglio le nostre emozioni.

Insomma una passeggiata nei boschi di sicuro allunga la vita!

About Giuliana

Autore: Assistente sociale, master in mediazione familiare. Scrivo da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche, dagli adolescenti, alle relazioni di coppia. Collaboro con la rivista Intimità. Amo scrivere poesie. ( per Contatto : jupax75[@]yahoo.it )

Vedi Anche

musica

Quanto tempo occorre al nostro cervello per riconoscere una canzone?

Il cervello umano è in grado di riconoscere una canzone che conosce già nel giro ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *