Home / Attualità / Rischi per la pelle nel farsi un tatuaggio
tatuaggi rischi
tatuaggi rischi

Rischi per la pelle nel farsi un tatuaggio

Oggi come oggi farsi un tatuaggio, è una moda molto in voga sai per i teenagers, che per i giovani anche oltre i 40 anni.

Ma molti non sanno che farsi un tatuaggio, è comunque rischioso sia per la pelle che per la nostra salute.

Allergie alla cute e ipersensibilità ritardata sono alcune della conseguenze a cui possiamo andare incontro, soprattutto per le parti in rosso e nero degli inchiostri utilizzati per reaizzare un tatuaggio, le razioni cutanee possono aggravarsi con l’esposizione al sole del tatuaggio.

Le problematiche per la nostra cute sono state riscontrate nel 5-15% delle persone che si sottoposte a un tatuaggio anche a distanza di molto tempo da quando questo tatuaggio è stato realizzato.

Secondo un caso clinico pubblicato sugli Annals of Internal Medicine, la linfoadenopatia granulomatosa è indotta da un  particolare inchiostro utilizzato per i tatuaggi, una diagnosi inizialmente confusa con un linfoma.

In Australia, è stato riportato il caso si una donna di 30 anni che aveva un tatuaggio sulla schiena,da 15 anni e un altro fatto sulla spalla da circa 2 anni.

Questa donna presentava numerosi linfonodi ascellari bilaterali. Dopo approfondite indagini cliniche si è potuto accertare che la donna era affetta da linfoadenite granulomatosa, molto probabilmte dovuto alla sua ipersensibilità ai pigmenti utilizzate per realizzare i tatuaggi.

Alcune regole da non dimenticare mai in caso vogliate fare un tatuaggio

  • Mai farsi un tatuaggio d’estate
  • Se avete problemi di cute, come ipersensibilità o reazioni allergiche alla pelle mai farsi un tatuaggio
  • Informarsi lo studio scelto per fare il tatuaggio.
  • Controllare che la strumentazione utilizzata sia sterile e it a tuatori siano in regole con le norme igienico-sanitarie per realizzare i tuatuaggi.
  • In caso di reazioni allergiche andare subito da un dermatologo.
  • Non fare i tatuaggio in parte del copro in cui ci sono molti nervi.

About Silvia

Mi chiamo Silvia Terracciano, sono nata a Milano ed adottiva del Piemonte. Copywriter e Blogger. Nel 2008 ho conseguito il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. (per Contatti : sylviaterracciano[@]gmail.com )

Vedi Anche

musica

Quanto tempo occorre al nostro cervello per riconoscere una canzone?

Il cervello umano è in grado di riconoscere una canzone che conosce già nel giro ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *