Home / Psicologia / Shopping compulsivo, quando fare acquisti diventa una malattia
Quando fare acquisti diventa patologico

Shopping compulsivo, quando fare acquisti diventa una malattia

Hai mai sentito parlare di shopping compulsivo? Vuoi sapere di cosa si tratta? Allora leggi questo articolo.

I saldi sono iniziati solo da pochi giorni, ma in voi è già scattata la voglia di fare acquisti? Se la vostra voglia di comprare è diventata incontrollabile, allora non si tratta solo di semplice acquisto ma di una vera e propria patologia, definita “shopping compulsivo“, un atteggiamento spesso associato agli stati d’ansia.

Cos’è e come si manifesta

Forse non lo sapete, ma circa l’8% degli italiani soffre di shopping compulsivo, ovvero la mania disperata di comprare qualsiasi cosa per trovare una forma di gratificazione e colmare i vuoti. Ma quando questo comportamento diventa disfunzionale, ossia patologico? Qual è l’esatto momento in cui dobbiamo iniziare a preoccuparci?

Una voglia, seppur frenetica di fare shopping, è del tutto fisiologia, ovvero fa parte della natura umana; tuttavia se trascorriamo intere giornata ad acquistare di tutto, pur di gratificarci, allora abbiamo un problema da risolvere.

Sintomi e cause del disturbo

Un aspetto tipico del disturbo è l’incapacità di controllarlo; chi ne soffre vive una sorta di dolore fisico e di forte tensione fino al momento in cui, facendo l’acquisto, si libera di questo stato ansioso.

Oltre all’impulso c’è poi la compulsività a compiere il gesto, ossia una tendenza irrazionale a cui il soggetto non riesce a sottrarsi. A tutto ciò vi è inoltre un’evidente connessione con gli stati depressivi; lo shopping ossessivo-compulsivo è un potente mezzo antidepressivo!

Chi soffre di questo disturbo ha la tendenza a fare acquisti più volte nell’arco di una settimana e di comprare di tutto e subito, senza prestare attenzione a ciò che si compra e soprattutto al reale bisogno.

Come farsi aiutare: lo psicologo

Il disturbo da shopping compulsivo colpisce soprattutto le donne fra i 18 e i 39 anni; l’unica cura possibile è il consulto psicologico di un professionista che permetterà di giungere alla vera natura del problema.

 

Vedi Anche

I 6 Modi per sconfiggere la Schiavitù emotiva

I sentimenti a volte possono diventare una vera e propria schiavitù emotiva da cui alcune ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *