Home / Psicologia / So-tutto-io: come affrontarlo correttamente in 5 passaggi

So-tutto-io: come affrontarlo correttamente in 5 passaggi

4. Pensare all’obiettivo

Se ci si focalizza sulla presenza di queste persone cercando di “schiacciarle” si rischia di sbagliare.

Il nostro obiettivo deve essere comunque il lavoro, oppure lo studio, o le relazioni; in ogni caso, bisogna scontrarsi con quella persona solamente quando c’è una reale necessità, non a prescindere.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Sei innamorato? E’ tutta una questione di cervello

Pazzo d’amore? Non è più solo una frase fatta ma una vera e propria definizione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *