Home / Psicologia / 5 cose da non dire a chi soffre di ansia o depressione

5 cose da non dire a chi soffre di ansia o depressione

Tutti abbiamo conosciuto persone particolarmente ansiose, o persone che vertono in uno stato di depressione, anche non manifesta o nelle fasi iniziali.

Ce ne rendiamo conto perché queste persone non si comportano in modo “normale”: tendono ad essere sempre negative, a non uscire di casa, a non svagarsi e tante altre cose che ad una persona che non soffre di questi problemi possono sembrare incomprensibili. E spesso ci viene voglia di aiutare queste persone, quando non sappiamo minimamente come fare.

Per questo motivo, la prima cosa è capire bene che cosa non fare: se conoscete una persona che vi sembra possa essere ansiosa o depressa, ecco le cose che non dobbiamo dire, per iniziare a capire come affrontarla.

1. Distraiti, divertiti, non fare così!

Una prima frase da evitare è proprio questa. Infatti bisogna sempre essere in grado di distinguere tra ciò che è volontario e ciò che non lo è.

L’involontario è sempre più forte del volontario, per cui se noi chiediamo a questa persona di fare qualcosa volontariamente non ci riusciremo. Anzi, peggioreremo la situazione perché lui, volontariamente, non può risolvere “con la forza” il suo stato emotivo e inconscio.
PAGINA SEGUENTE ->

Vedi Anche

Il tempo da dedicare ai propri figli, meglio di quantità o di qualità?

Al giorno d’oggi, i ritmi di vita delle famiglie sono sempre più accelerati e frenetici, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *