Home / Psicologia / Ambiente di lavoro tossico: 5 consigli per sopravvivere

Ambiente di lavoro tossico: 5 consigli per sopravvivere

Il lavoro è una parte fondamentale della nostra vita. Siamo tutti costretti a lavorare per poter sopravvivere, e questo porta a passare la maggior parte del nostro tempo proprio lavorando.

Il lavoro può però diventare difficile se lavoriamo in un ambiente difficile, da diversi punti di vista. In questi casi si parla di ambiente di lavoro tossico, difficile da affrontare e che può avere conseguenze sulla vita personale. Vediamo come è possibile limitare il danno con diverse strategie.

1. Non litigare se non è necessario

Un lavoro pesante porta alla presenza di diversi litigi, sia tra il capo e i dipendenti, sia tra i dipendenti stessi.

I litigi non sono positivi per nessuno, ed è per questo che andrebbero evitati il più possibile. Se si può cercare di evitarli meglio, anche se naturalmente bisogna imparare anche a difendersi perché altrimenti rischiamo che la nostra situazione generale possa peggiorare.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *