Home / Psicologia / Colori delle pareti e psicologia: 5 effetti sulla mente

Colori delle pareti e psicologia: 5 effetti sulla mente

colori influenzano molto la nostra psicologia, e ce ne rendiamo conto in particolar modo con i vestiti, ma non solo.

In realtà, i colori che abbiamo intorno sono così influenti sulla nostra mente che possono cambiare anche il nostro modo di vivere un ambiente, in particolare un ambiente in cui passiamo molto del nostro tempo.

Per questo motivo, le pareti colorate possono essere determinanti per vivere una casa o gli ambienti di lavoro: ecco in cosa possono aiutare i singoli colori.

1. Giallo

Il giallo è un colore che fornisce luce, ma non in modo asettico come il bianco. Questo tende a portare opinioni più positive, quindi a muoversi di più e ad essere più attivi.

Una stanza che è utile dipingere in questo modo è la cucina, ma anche una sala o una stanza in cui le persone devono incontrarsi e parlare.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

Relazione di coppia: quella gelosia ossessiva che distrugge l’amore

Cosa vuol dire essere gelosi del proprio partner? E soprattutto quando la gelosia diventa una ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *