Home / Benessere e Salute / Iperidrosi palmare, quando le mani sudano eccessivamente: sintomi e cause del disturbo
iperidrosi, quando le mani sudano troppo

Iperidrosi palmare, quando le mani sudano eccessivamente: sintomi e cause del disturbo

Un problema di grande imbarazzo: le mani sudate, scientificamente identificate con il termine iperidrosi palmare, che genera sicuramente un grande disagio in chi ne soffre.
Si tratta di una malattia, non grave che comunque rappresenta un fastidioso disturbo per chi deve affrontarlo quotidianamente. Ma perché le mani sudano?

Iperidrosi, cos’è e quali sono i sintomi più comuni

Quando parliamo di iperidrosi non ci riferiamo ad una normale sudorazione, ma ad un’eccessiva sudorazione di una parte specifica del corpo, in questo caso delle mani (ecco perché palmare), ma che potrebbe anche interessare più parti del corpo (piedi, fronte…).
Quali sono i sintomi dell’ iperidrosi palmare?

  • La sudorazione forte tale da generare in certi casi un vero e proprio gocciolamento
  • Mani con una temperatura differente rispetto alle altre parti del corpo;
  • Mani secche e addirittura desquamate.

Ma ciò che da maggiormente fastidio a chi soffre di questa patologia, è l’imbarazzo ed il disagio che prova nello stare con gli altri, che si manifesta anche in un semplice saluto.

Ma perché le mani sudano?

Innanzitutto dobbiamo dire che il sudore è provocato dalle ghiandole sudoripare che secernano il sudore quando ricevono stimoli dal sistema nervoso. Tale sudore è fondamentale per termoregolare la temperatura nel nostro corpo e questa regolazione è controllata dall’ipotalamo.

Tuttavia sulla regolazione non agisce solo la temperatura del corpo, ma anche tutta una serie di fattori esterni (attività fisica, emozioni, tensioni….).

L’eccessiva sudorazione delle mani avviene a causa di una iperattività delle ghiandole sudoripare eccrine, le quali ricevono una maggiore stimolazione da parte del sistema nervoso che traducono in sudore.

Iperidrosi palmare, si cura?

Niente paura, dall’iperidrosi palmare si può guarire! Come?
Innanzitutto sarà necessario rivolgersi ad un medico specialista che dovrà individuare la causa della malattia, che potrà essere di diverso genere:

  • Ansia, stress, forti emozioni;
  • Sport, contatto con temperature alte;
  • Consumo eccessivo di alcool, nicotina, caffeina.

Di solito si cerca di non ricorrere a cure farmacologiche (tranne casi più gravi), in quanto nella maggior parte dei casi si tratta di un problema emotivo che si può controllare con tecniche di rilassamento, agendo direttamente sugli stati emotivi del paziente.

Vedi Anche

Il segreto per vivere a lungo, sta nei geni Sirt

Chi di voi non desidera vivere  lungo, ritardando l’invecchiamento? Credo che sia il sogno nascosto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *