Home / Attualità / Come cambiare il comportamento di tuo figlio senza ricorrere alla punizione

Come cambiare il comportamento di tuo figlio senza ricorrere alla punizione

Adottare delle punizioni non è il modo più indicato per far capire ad un bambino i suoi errori, in quanto esso potrebbe sentirsi limitato nella sua libertà, senza ben capire quali sono stati gli errori commessi e pensando così che con la violenza e la limitazione si ponga fine ad una situazione scomoda e molto difficile da gestire.

Qualora tuo figlio commetta degli errori o metta in atto comportamenti sbagliati, la chiave utile ad affrontare il problema consiste nell’avvalersi del dialogo e della comunicazione.

Solo così il bambino può prendere consapevolezza di atteggiamenti sbagliati e capire che questi non vanno ripetuti.

Ecco alcuni consigli per insegnare a tuo figlio quali comportamenti mettere in atto e quali no, senza ricorrere alle punizioni.

Insegna ai tuoi bambini come porre rimedio ai propri errori

In primo luogo quando il tuo bambino sbaglia, dimostrargli in che modo porre rimedio ai suoi errori. Se per esempio rovescia qualcosa insegnargli a pulire ciò che sporcato, cercando di calmarlo qualora si dispiacesse troppo per l’evento causato. Cerca un modo che possa contribuire ad arrecare una consolazione e che riesca allo stesso tempo ad essere funzionale per la sua educazione.

Non utilizzare un aggettivo dispregiativo per descrivere un comportamento

Di fronte ad un comportamento scorretto è molto utile cercare di evitare delle etichette in grado di categorizzare questa situazione, in quanto un bambino potrebbe arrivare a sentirsi cattivo e inadatto al contesto, trasferendo la sensazione di sbagliato dal comportamento alla sua personalità.

Per far sì che ciò non ricapiti, bisogna dedicare più attenzioni al bimbo, in modo da capire i suoi bisogni e scongiurare la ricaduta verso atteggiamenti sbagliati sfruttando la comunicazione.

Sì alle affermazioni positive

Dire sempre no non è per niente funzionale, ma se si chiede una cosa al bambino con calma e dolcezza, quasi sicuramente questo tenderà ad accontentarti.

Se per esempio sporca il pavimento non urlargli contro ribadendo il fatto che il pasticcio vada ripulito immediatamente, ma cerca di affrontare la situazione con un sorriso facendo capire a tuo figlio che è arrivata l’ora di pulire tutti insieme.

Crea interazioni ogni giorno

La comunicazione è fondamentale per ogni rapporto e quindi è necessario che ogni giorno vengano create diverse connessioni in grado di appagare le necessità di tuo figlio in ogni situazione.

Dedica del tempo a tuo figlio, durante il quale non dovrai cedere ad altri tipi di distrazione e lasciati andare completamente senza pensare ad altro.

Tutto ciò lo renderà felice e gli permetterà di sviluppare tutte le competenze necessarie per la formazione della sua personalità.

Dai il buon esempio al tuo bambino

Se insegnerai al tuo bambino che la comunicazione è la chiave principale che permette di risolvere problemi e incomprensioni senza ricorrere alla violenza, lui farà suo questo modo di ragionare e crescerà con i giusti valori.

Se si sentirà accettato e capito esso tenderà a riprodurre i comportamenti che hanno dei risvolti positivi sul suo carattere, ma per farlo dovrai creare una forte connessione con lui, anche in quei momenti in cui non sei completamente a tuo agio.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

La sfida della disintossicazione digitale

L’avvento della tecnologia ha fatto sì che ognuno di noi trascorra gran parte del suo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *