Home / Attualità / Come costruire la fiducia in sé stessi
come ritrovare fiducia in sé stessi

Come costruire la fiducia in sé stessi

Allontana i brutti pensieri e riparti da te stesso alla volta del successo. Non sempre costruire la propria autostima è così semplice come appare a parole, tanto da risultare a tratti scoraggiante. Avere fiducia verso la propria persona  però, può facilitare la vita in diverse occasioni.

Se riuscirai in questa missione ti sentirai più felice verso te stesso e chi ti circonda, apparendo più motivato ad intraprendere nuove sfide.

Per iniziare questo processo devi individuare i pensieri che ti tormentano e trovare un modo per renderli del tutto innocui.

Ecco qualche piccolo suggerimento che potrà sicuramente tornarti utile.

 Sfida i brutti pensieri

Ognuno di noi ha molti pensieri nell’arco della giornata, anche se non sempre ne siamo totalmente consapevoli.

Quante volte ci diamo degli stupidi per cose di poco conto? Anche se ciò non sembra avere un grande peso sulla propria personalità, va comunque a rafforzare il concetto di individuo stupido e non di azione stupida.

Devi quindi spostare la tua attenzione su altri aspetti e iniziare un nuovo percorso. Soffermati sui comportamenti che tendi a ripetere nel tempo e riformula il pensiero di “sono stupido” in “ho fatto una cosa stupida”.

Costruisci i tuoi successi

Usa i tuoi punti di forza e parti da questi per iniziare il tuo nuovo cammino. Per avere successo non dovrai far altro che abbinare i tuoi errori a qualcosa che invece ami fare.

Se, per esempio, soffri di un problema di dipendenza ma sei molto bravo nelle interazioni sociali, chiedi l’aiuto delle persone per te speciali per allontanarti da eventi di natura negativa. Collega le azioni a dei valori ben precisi e abbina le risposte e i feedback di coloro che ti circondano a tutto ciò che fai o che dici.

 Trova le conferme dentro di te

Ascoltare le risposte di chi ti circonda va bene ma, prima o poi, dovrai cercare le conferme più grandi dentro di te. Solamente in questo modo sarai conscio della situazione che stai vivendo, altrimenti la tua autostima non ne beneficerà in alcun modo.

Per ottenere dei validi risultati in questo senso non dovrai far altro che spostare la tua attenzione su elementi positivi che sono legati alle azioni da te messe in atto.

Per iniziare questo percorso appellati ad emozioni positive, come ad esempio al sentimento della gratitudine.

Concentrati poi sui pensieri positivi e su tutto ciò che ti rende felice e concediti dei premi e dei commenti positivi, in modo da avere delle piccole ricompense e non vanificare tutti i tuoi sforzi.

Per controllare lo sviluppo di questa abilità osserva i miglioramenti quotidiani ed eventuali segni di approvazione da parte degli altri. Le persone che ti circondano saranno proprio le prime a notare il tuo cambiamento e non potranno fare altro che supportarti in questo tuo cammino.

Forse questo servirà anche a loro per intraprendere un percorso analogo in caso di bassa autostima.

I progressi saranno visibili in ogni settore della tua vita e gli altri ti considereranno come una persona competente e stabile, sulla quale si può sempre contare.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Come leggere il movimento e la posizione dei piedi

La comunicazione non verbale è un importante insieme di indizi rilevatori dello stato d’animo proprio ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.