Home / Attualità / Come entrare in empatia con il futuro “te” per raggiungere i tuoi obiettivi
come entrare in contatto con il futuro te

Come entrare in empatia con il futuro “te” per raggiungere i tuoi obiettivi

Sono tante le scelte quotidiane che dobbiamo fare e che ci richiedono un compromesso vero e proprio tra il nostro presente e il futuro. Queste scelte possono avere anche delle conseguenze “ritardate”. In generale, vogliamo spesso le cose ora e subito.

Questa tendenza prende il nome di bias. Il bias si verifica quando gli individui tendono ad attribuire alle cose un peso maggiore quando si hanno ricompense immediate invece che future. Ma più ignoriamo i nostri interessi sul lungo termine a favore della gratificazione immediata più sono le probabilità che avremo un problema in futuro.

Il pregiudizio del presente è attribuito ai giudizi di connessione che ci sono tra il sé del presente e quello del futuro. Tendiamo a pensare al nostro futuro come se fosse qualcuno di completamente diverso da quello che siamo oggi. Se vediamo il nostro sé distante come un’altra persona che è più estranea per noi, allora il benessere del proprio sé futuro non è una nostra preoccupazione.

Sentirsi psicologicamente vicini al proprio sé distante ci motiva a prendere delle decisioni migliori che possono portare di conseguenza a un futuro più roseo. Dunque è avvicinandoci al nostro sé futuro che possiamo riuscire a innescare questo processo positivo. Nel dettaglio lo possiamo fare attraverso cinque consigli che ti diamo ora.

1. Continuità psicologica

Al primo posto è necessario avere continuità psicologica attraverso una connessione che permette di percepire il sé attuale e il sé futuro. Sentirsi connessi con il nostro sé del futuro vuol dire portare continuazione delle identità fondamentali come: valori, obiettivi tra il proprio sé futuro e presente. Quando gli individui si sentono simili al loro sé del futuro è probabile che ritardino la gratificazione riuscendo a raggiungere ciò che desiderano sul lungo periodo.

2. Immaginazione

L’incapacità di riuscire a immaginare un futuro realistico e in modo vivido è un altro motivo per il quale nel tempo si rischiano di fare delle scelte sbagliate. Lavorando su una visione più vivida del futuro che ci attende si ha la possibilità di migliorare la propria maturità e di trovare un percorso più illuminato sul nostro futuro. Per capire come condurre la propria vita e raggiungere determinati obiettivi è necessario avere un’immaginazione di sé stessi positiva e lottare per costruire il futuro desiderato.

3. Fare piccoli passi

Una strategia per riuscire a inquadrare i sacrifici che vengono avvertiti dal sé presente come meno gravosi sono la chiave per poter raggiungere i propri obiettivi sul lungo periodo con piccoli gesti. Secondo uno studio a tassi di risposta più elevata per la gestione dei propri risparmi da giovani si ottiene un futuro migliore e si soffre meno la necessità di mettere da parte i soldi nel corso del tempo.

4. Consapevolezza

Essere consapevoli è un modo per riuscire a capire come muoverci e magari a cosa rinunciare oggi per avere maggiori gratificazioni domani. Quando spendiamo soldi per una cosa che non ci serve realmente oggi, possiamo pensare quanto quei soldi messi da parte possano servire per il futuro. Quando le persone riescono a capire in che modo un sacrificio, non per forza monetario, oggi sia importante per il domani, si crea un auto-continuità che permette di motivare e rafforzare le decisioni lungimiranti.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Come leggere il movimento e la posizione dei piedi

La comunicazione non verbale è un importante insieme di indizi rilevatori dello stato d’animo proprio ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.