Home / Attualità / Come liberarsi dalle fissazioni mentali

Come liberarsi dalle fissazioni mentali

La fissazione mentale può essere descritta come una nevrosi che porta l’individuo a focalizzare la propria attenzione solamente su determinati ambiti della propria vita.

Questo atteggiamento, a molti noto anche come ruminazione, può comportare l’insorgenza di errori e favorire delle conversazioni piuttosto accese, in quanto si fatica ad interrompere un processo che, molto spesso, richiede diverso tempo per essere arrestato in maniera definitiva.

Questo comportamento però può essere interrotto in diversi modi.

Scopriamo insieme quelli più famosi.

Tecniche per sconfiggere la ruminazione

Esistono diversi modi per porre fine a queste anomalie mentali, come ad esempio prendere spunto da ricerche psicologiche o documentarsi ricorrendo ai video presenti su YouTube o su tutte quelle piattaforme sulle quali è possibile visionare diversi contenuti.

Grazie a questo mezzo sarà possibile condividere con altri delle esperienze simili, capendo che non si è soli in questa dimensione davvero invalidante.

I modelli a cui deciderai di ispirarti non devono essere reali ad ogni costo, ma possono essere rappresentati da piccoli animaletti simpatici o anche da personaggi dei cartoni animati per bambini.

Goditi la vita dedicando del tempo allo svago e mettendo in atto delle attività sportive molto semplici, come ad esempio la pallavolo o giocare a frisbee.

Grazie a queste attività potrai sfogare le tue pulsioni e liberare la mente dai continui pensieri che ti tormentano in ogni momento.

Se tutte queste soluzioni non fanno al caso tuo, dedicati a un hobby che possa convogliare la tua attenzione su un determinato traguardo, come ad esempio fare un puzzle o leggere un libro.

Tutti questi cambiamenti possono generare un maggior livello di concentrazione e far sì che tu riesca a spostare ogni tua percezione su argomenti che non devono per forza essere collegati alle fissazioni di cui solitamente sei schiavo.

Valide alternative consistono anche nel praticare yoga oppure giocare a delle partite su console e videogiochi, grazie alle quali potrai misurarti anche con altri utenti sconosciuti.

I passi verso la guarigione

Ovviamente per ottenere tutti i benefici che derivano dallo svolgimento di questi compiti non bisogna accelerare i tempi, ma far sì che tutto avvenga in maniera graduale e naturale, in quanto, in caso contrario, si rischierebbe solamente di peggiorare la situazione.

In questo modo riuscirai ad assorbire e concentrare ogni tua energia verso quegli aspetti che potranno rivelarsi estremamente utili e che ti consentiranno di raggiungere un finale degno di nota.

Ogni traguardo raggiunto ti fornirà un tassello da aggiungere alla tua personalità e ti permetterà di prenderti cura di te stesso senza alcun tipo di distrazione o effetti negativi.

Qualora non riuscissi nel tuo intento, potrai coinvolgere la tua famiglia e affidare loro il compito di monitorarti e sostenerti soprattutto nei periodi in cui non ti senti sicuro di te stesso.

Elimina ogni forma di distrazione e concentra tutte le tue energie sugli obiettivi che intendi perseguire, in maniera tale che ogni scopo raggiunto sia produttivo e che tu riesca a godere di nuovo tempo da dedicare alla tua persona senza incorrere in gravi e penalizzanti ruminazioni mentali. 

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Matrimonio, divorzio e social media: come comportarsi per tutelare se stessi

Diverse ricerche hanno evidenziato come i social network possono avere un influsso negativo sul matrimonio. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *