Home / Psicologia / Come superare la paura di volare in 4 mosse
paura di volare

Come superare la paura di volare in 4 mosse

Se hai paura di volare, continua a leggere l’articolo e prendi spunto da questi 4 consigli.

 

La paura di volare o aerofobia è più frequente di quanto si possa pensare. Si manifesta come un qualcosa di totalmente irrazionale e paralizza completamente il soggetto che ne soffre. Ma come qualsiasi altra fobia che deriva dall’ansia, ci sono alcuni trucchi per superarla. Ecco di cosa si tratta.

 

4 consigli utili per superare la paura di volare

  1. Cerca di capire cosa ti aspetta

L’essere umano tende ad avere paura dell’ignoto, pertanto, più informazioni si riescono a raccogliere prima del viaggio, meglio è. Chiedi ad amici e parenti di raccontarti le loro esperienze ad alta quota. Sicuramente non mancheranno storie sulla turbolenza in volo che, ovviamente, finiscono sempre con un lieto fine.

 

  1. Scegli bene il tuo posto

Soprattutto se hai paura di volare da solo, la cosa peggiore che puoi fare è scegliere un posto nella coda dell’aereo. Gli esperti concordano sul fatto che questi trasmettono al passeggero una sensazione tremante e instabile. In questo senso, consigliamo di sedere il più vicino possibile vicino le ali, in modo tale da avere un’esperienza di viaggio nettamente più stabile.

 

  1. Immagina di essere su un autobus

Per superare la paura di volare, chiudi gli occhi e immagina di essere su un autobus che viaggia su strade sicure. Siediti al tuo posto e, se l’aereo trema leggermente, immagina che sia stato l’autobus ad aver preso delle buche. Mai sottovalutare il potere della fantasia!

 

  1. Pensa alle cose belle che ti attendono a destinazione

Infinite spiagge di sabbia bianca, mari cristallini, cocktail dal sapore esotico … e tanto altro ancora. Prova a disegnare nella tua mente le cose belle che ti aspetti dalle vacanze. Concentrandoti su queste, tenderai a dimenticare che stai viaggiando su un aereo.

 

About Silvia

Mi chiamo Silvia Terracciano, sono nata a Milano ed adottiva del Piemonte. Copywriter e Blogger. Nel 2008 ho conseguito il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. (per Contatti : sylviaterracciano[@]gmail.com )

Vedi Anche

ipersessualità

Cos’è l’ipersessualità?

Cos’è l’ipersessualità? No, non è quello che stai pensando! Cos’è? Allora, la dipendenza dal sesso, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *