Home / Psicologia / Comunicazione assertiva: le 5 componenti fondamentali

Comunicazione assertiva: le 5 componenti fondamentali

Ci sono persone che riescono a far valere le proprie idee senza però calpestare quelle degli altri, e sono persone di successo, nella maggior parte dei casi.

Il loro trucco si chiama comunicazione assertiva, un modo di comunicare che cerca di dare ragione, nello stesso momento, sia agli altri che a sé stessi. Non è semplice da padroneggiare, ma è il metodo di comunicazione migliore (gli altri sono aggressivo e passivo) che può garantire maggior successo nelle relazioni.

In questa pagina vedremo quali sono i punti che lo caratterizzano.

1. Un buon livello di autostima

Questa caratteristica è la base per la comunicazione assertiva.

Stimare noi stessi, infatti, permette di essere liberi dalle ansie e dalle paure, così da non mettere in dubbio le nostre idee, e vederle sempre come un punto di riferimento.

L’autostima è importante anche nel momento in cui abbiamo necessità di prendere delle decisioni.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

Andare a Parigi provoca allucinazioni

Andare a Parigi provoca allucinazioni?

Andare a Parigi provoca allucinazioni? Pare proprio che Parigi nasconda un arcano segreto: ad alcune ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *