Home / Attualità / Cosa succede quando si fallisce? E come reagire?

Cosa succede quando si fallisce? E come reagire?

Gli obiettivi che ci prefissiamo nella vita non vengono sempre raggiunti, e così la paura di fallire si insinua prepotentemente nelle nostre giornate e nei nostri sogni più intimi.

Ma cosa succede quando si fallisce? Quali saranno le conseguenze da affrontare e come comportarsi in questo caso?

Questa è sicuramente una domanda molto interessante da porsi e altrettanto importante da esaminare.

Il significato del fallimento

Fallire è un termine che può fare paura, poiché la sua connotazione altamente negativa fa presagire che non siamo riusciti ad ottenere il successo desiderato in un certo settore.

Allo stesso tempo però, questa parola può insegnarci a scegliere con cura i nostri scopi, in modo da impegnarci più duramente nel raggiungimento degli stessi e capire se una cosa vale davvero la pena oppure no.

È quindi giusto chiedersi cosa fare nel caso in cui un sogno non si avverasse e quali risposte attuare per non lasciarsi sopraffare dalla delusione.

In ogni caso si tratta di una lezione che può prepararci ad affrontare la vita senza sentirci sbagliati o impotenti dinanzi ad alcune situazioni.

Come comportarsi in seguito ad un fallimento

Tutti siamo portati a fallire,  poiché non siamo invincibili e non possiamo avere il completo controllo su tutte quelle cose che la vita ci presenta ogni giorno. L’esistenza umana è infatti una sfida continua e come tale va affrontata.

Quando non riusciamo ad avere la meglio però, non dobbiamo lasciarci influenzare dai cattivi risultati ottenuti o da chi ci circonda e si sente i diritto di giudicarci, ma lasciarci invece motivare da ciò che non abbiamo raggiunto in modo da riuscire a fare sempre meglio la prossima volta.

Per evitare situazioni così drammatiche che potrebbero comportare difficoltà in diverse sfere, è pressoché  consigliabile prendere questi risultati come incoraggiamenti e non come dei fallimenti.

Cerca di definire meglio gli obiettivi che intendi raggiungere e i motivi per i quali desideri ottenere successo in questo campo.

Concentrati quindi sul risultato che intendi raggiungere a prescindere da come le cose potrebbero andare, dal premio o dalle conseguenze negative in cui ti imbattersi strada facendo.

Solo questo pensiero ti consentirà di percorrere la strada giusta senza avere paura dei diversi ostacoli o delle difficoltà che potresti incontrare lungo il tuo percorso personale.

Ricorda inoltre che se fallisci oggi non significa che sarai portato a fallire sempre, in quanto potrebbe trattarsi di un piccolo incidente inevitabile, legato ad un’esperienza che potrai ripetere fino a quando non raggiungerai l’esito desiderato.

Come avere successo nella vita

Non esiste una risposta precisa a questa domanda, in quanto ognuno di noi ha delle aspirazioni diverse e il concetto di felicità e di successo è quindi molto variabile e difficile da categorizzare. Ad ogni modo per avere successo bisogna percorrere un percorso costellato di impegno e di costanza anche se, sicuramente, non mancheranno i periodi di sconforto e di alti e bassi.

Le difficoltà non si faranno attendere ma bisogna sempre rialzarsi anche dinanzi al fallimento, proseguendo con ancora più motivazione questo percorso in salita.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Perché lottiamo per vivere appieno ogni momento bello?

Si sono appena concluse le vacanze di Natale e in questo periodo si ha la ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *