Home / Psicologia / Dipendenza da videogiochi: 5 campanelli d’allarme

Dipendenza da videogiochi: 5 campanelli d’allarme

Una delle patologie che riguarda prevalentemente le nuove generazioni, inesistenti fino a qualche anno fa, è la dipendenza da videogiochi, in particolare da videogiochi online.

Si tratta di una condizione che ad oggi non viene ancora definita (dal DSM) una patologia vera e propria perché non è sufficientemente studiata, però sicuramente ha delle conseguenze negative, ed è importante accorgerci che c’è: in questo articolo vedremo quali sono i cinque campanelli d’allarme principali per questa condizione.

1. Uso persistente dei videogiochi

E’ una condizione ovvia, per poter arrivare alla dipendenza, però ci sono diversi criteri per valutarla: deve provocare dei sintomi nella vita sociale e deve durare almeno 12 mesi per poter essere considerata significativa.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

Ma perché tradiamo?

Ma perché tradiamo?

Ma perché tradiamo? Hai mai tradito il tuo partner? No? Bene! Ma se ti venisse ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *