Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites www.bets.zone Read the reviews and compare sites to quickly discover the perfect account for you.
Home / Psicologia / Disturbo affettivo stagionale: quando la primavera incide sul nostro umore
disturbo affettivo stagionale

Disturbo affettivo stagionale: quando la primavera incide sul nostro umore

La primavera è una delle stagione più attese da tutti noi, perché porta con sé l’esplosione di nuovi colori, fiori, profumi e le prime giornate di sole. Ma forse non tutti sanno che durante i cambi di stagione, in particolare in primavera, il nostro umore subisce una forte alterazione, fino a crollare del tutto.

Di cosa sto parlando? Scientificamente di chiama SAD (Seasonal Affective Disorder) ma conosciuto meglio come Disturbo Affettivo Stagionale e che colpisce, ogni anno, numerosi italiani.

Ma vediamo di cosa si trattare come lo si può affrontare.

Chi soffre di questo disturbo, tipico della primavera, avrà difficoltà addormentarsi, si sentirà spesso irritabile, avrà una tendenza ad ingigantire i problemi, si farà prendere dall’ansia e avvertirà un forte senso di agitazione.

Arrivo della Primavera:quali sono le cause scatenanti il fenomeno?

Tali questi effetti, tipici della primavera, si hanno sia sugli adulti  che sui bambini, quindi non sono legati all’età ma semplicemente all’orologio biologico che cambia il suo ritmo.

Infatti una delle cause del disturbo è proprio il cambiamento climatico, ovvero il repentino aumento delle ore di luce e delle temperature. Queste incidono sul nostro umore e ci rendono vulnerabili.

Altra causa è da riscontrare nei livelli di serotonina strettamente legati al cambiamento stagionale. Infatti calando il livello di serotonina, ossia l’ormone che regola il buon umore, ci sentiamo improvvisamente depressi.

Il cambiamento climatico incide anche sui livelli di melatonina nel corpo. In primavera questi livelli tendono ad abbassarsi, provocando insonnia, ansia e tensione muscolare.

Come fare per risolvere questo disturbo?

Non c’è da preoccuparsi, in quanto esistono dei validi rimedi; vediamo quali sono:

  1. Fate delle gite fuoriporta; stare all’aria aperta vi aiuterà a fare il pieno di luce naturale e a regolare gli ormoni che influiscono sul tono umorale.
  2. Fate esercizio fisico che stimola le endorfine, che nel nostro corpo svolgono una naturale azione analgesica, allontanando l’ansia.
  3. Concedetevi un bel bagno caldo con oli essenziali che agiscono contro il nervosismo e le tensioni, allentandole.

E per finire godetevi le belle giornate di primavera, senza pensarci troppo!

Vedi Anche

La teoria del cervello tripartito: quali sono le tre parti che compongono il cervello?

La nostra mente, che si concretizza anatomicamente in un organo che è il cervello, è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *