Home / Psicologia / Eccesso di autocritica: 5 indizi che mostrano l’eccessiva severità con noi stessi

Eccesso di autocritica: 5 indizi che mostrano l’eccessiva severità con noi stessi

L’autocritica è, in generale, una pratica molto positiva per guardare noi stessi relativamente alle nostre necessità e per capire se stiamo sbagliando qualcosa, piuttosto che incolpare gli altri dei nostri errori.

A volte, però, l’autocritica può diventare eccessiva, e condurre ad un problema più grave che è l’autosabotaggio, una situazione in cui facciamo il contrario di quello che ci sentiamo di dover fare.

Ma quali sono gli indizi di un eccesso di autocritica? Scopriamoli.

1. Non ci reputiamo abbastanza bravi

Sembra banale, ma il primo indizio è proprio il fatto che non ci reputiamo abbastanza bravi per fare quello che dobbiamo.

Il problema è che, poiché non ci riteniamo bravi, non facciamo quelle cose e non ci proviamo nemmeno; in questo caso tendiamo ad essere troppo autocritici e le conseguenze non sono positivi.
PAGINA SEGUENTE ->
 

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)" ( per Contatti : valerioguiggi[@]gmail.com )

Vedi Anche

Viaggiare da soli: 5 vantaggi psicologici

L’idea di un viaggio in solitaria è spaventosa per molte persone. Viaggiare da soli, magari ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *