Home / Attualità / Film psicologici: 10 titoli che non potete perdere!
film psicologici

Film psicologici: 10 titoli che non potete perdere!

Quello dei film psicologici è un vero e proprio filone narrativo che ogni anno attira tantissimi spettatori.

Sia che tu abbia già la passione per questo tipo di pellicola, sia che ti voglia avvicinare con curiosità, di seguito trovi 10 film sulla psicologia piuttosto famosi da guardare (no spoiler!.:

Psyco

Cominciamo con un vero e proprio classico, un thriller psicologico di Alfred Hitchcock che racconta la storia di Norman Bates, il proprietario di un motel che gestisce con la madre. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando una giovane donna in viaggio decide di soggiornare in questa struttura.

Arancia meccanica

Film di Stanley Kubrick, Arancia meccanica è un racconto distopico ultraviolento su Alex, un giovane teppista che viene sottoposto a un trattamento sperimentale di condizionamento avversivo per curarlo dalla sua violenza. Il film ha fatto scuola e rappresenta una delle pellicole psicologiche più impressionanti.

Taxi Driver

Da un capolavoro all’altro, ecco arrivare a un film di Martin Scorsese: ad essere narrata è qui la vita di Travis Bickle, un veterano del Vietnam alienato dal resto del mondo, che guida un taxi a New York. La sua discesa nella follia è alimentata dalla disillusione per la società e dalla sua ossessione per una giovane prostituta di nome Iris.

Shining

Arriviamo dunque a Shining, altro film simbolo nel mondo psyco: ad essere protagonista è qui Jack Torrance, scrittore che con la sua famiglia va a vivere in un isolato hotel, l’Overlook, durante l’inverno. Jack diventerà presto vittima della sua stessa pazzia e le cose, come si può immaginare, finiranno con il prendere una piega imprevista.

Il silenzio degli innocenti

Anche il Silenzio degli innocenti è un film che ha fatto la storia di questo genere. Ad essere narrata è la storia di Clarice Starling, giovane tirocinante dell’FBI, a cui viene attribuito il ben poco semplice compito di intervistare il dottor Hannibal Lecter, un brillante psichiatra cannibale, il cui aiuto è fondamentale per catturare un serial killer.

Memento

Scorrendo un po’ nel tempo arriviamo al 2000, anno di pubblicazione di Memento, il film in cui Leonard Shelby, affetto da amnesia anterograda, cerca l’assassino di sua moglie usando polaroid e tatuaggi per ricostruire i suoi ricordi frammentati.

Mulholland Drive

Mulholland Drive è un indiscusso capolavoro di David Lynch che racconta la storia di una giovane aspirante attrice che arriva a Los Angeles e si ritrova coinvolta in un mistero surreale dopo un incidente d’auto. Nella pellicola la realtà finirà a confondersi con la fantasia mentre cerca di scoprire la verità, i cui contorni sono sempre più sfumati e onirici, come generalmente avviene nei film del maestro.

Shutter Island

Due U.S. Marshals si recano su un’isola remota per indagare sulla scomparsa di un paziente da un manicomio criminale. Finiranno però per rimanere intrappolati in un mistero che metterà a dura prova la loro sanità mentale.

The Others

Grace vive in una casa buia con i suoi due figli fotosensibili. Mentre aspetta il ritorno del marito dalla guerra, si preoccupa di tenere lontano dalla luce i suoi figli e fronteggiare una serie di eventi inquietanti che li condurrà a sospettare che non siano soli.

Black Swan

Nina, una ballerina ossessionata dalla perfezione, si ritrova al centro di una dura competizione per il ruolo di protagonista nel “Lago dei Cigni”. La pressione la spinge a confrontarsi con il suo lato più oscuro…

About Roberto Rossi

Mi chiamo Roberto Rais, Giornalista pubblicista, da diversi anni  specializzato in tematiche legate alla psicologia, alla motivazione e al wellness psico-fisico. Collaboro con alcuni magazine online di settore, prestando la mia consulenza editoriale anche ad agenzie di stampa e siti web"

Vedi Anche

Le amicizie da adolescenti ci preparano alla genitorialità

Le amicizie tra adolescenti sono divertenti, emozionanti e, a volte, si trasformano in relazioni che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *