Home / Attualità / Giochi da fare in casa con i bambini per non farli annoiare
bambino giochi

Giochi da fare in casa con i bambini per non farli annoiare

Ogni genitore ha paura che il proprio bambino, specie in questi momenti in cui si passa molto tempo a casa e non si può andare a scuola a causa del Covid-19, ha paura che il proprio bambino possa soffrire la noia.

I bambini sono abituati a passare molto tempo in movimento, a giocare con gli amici, e quando non possono farlo per loro potrebbero esserci dei momenti di vuoto che non sanno come riempire. In questi momenti, sicuramente la figura del genitore è molto importante per riuscire a portare il bambino a giocare e divertirsi.

Giochi che possano distrarre il bambino anche dall’uso eccessivo di tablet o smartphone, oppure dal guardare troppo a lungo i cartoni animati alla televisione. Ma come divertire il piccolo? Ecco alcuni giochi da fare in casa con i bambini per non farli annoiare!

Mini-Orto con i bambini

Un gioco educativo divertente da fare con i bambini è la creazione di un mini orto. I piccoli sono affascinati dalla natura e insegnargli a piantare qualcosa che crescerà e di cui prendersi cura è molto educativo e divertente per loro. Per creare un piccolo orto con i bambini basterà un vaso, un po’ di terra, e dei semi di piante. Si possono usare diversi vasetti di piccole dimensioni di ceramica oppure di plastica. Puoi prendere delle piantine aromatiche e aiutarli a creare un piccolo orto del quale si dovranno prendere cura tutti i giorni. Un’attività divertente e molto educativa.

Pasta di bicarbonato

La pasta di bicarbonato è molto divertente e tiene impegnati i bambini a lungo. Per prepararla c’è bisogno di pochi ingredienti che tutti hanno in casa. Nello specifico servono: 300 g di bicarbonato, 160 g di amido di masi e 100 ml di acqua. L’impasto si crea versando tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola miscelando l’acqua un po’ alla volta. Dopo che la pasta sarà pronta, liscia e morbida il bambino può divertirsi a creare qualunque forma o disegno preferisca. Successivamente li può colorare usando dei pennelli e un po’ di colorante alimentare.

Quadretti con la pasta

I bambini si divertono molto a fare i lavoretti, all’asilo e a scuola sono soliti farli ed è un buon modo per tenerli impegnati in casa. Per fare un quadro con la pasta il bambino avrà bisogno di: cartoncini bianchi, pasta di vario tipo (farfalle, girandole, pennette, maccheroncini), colla vinilica, tempere, porporina brillante. Per creare il suo lavoretto il bambino potrà prima di tutto far fare un disegno a matita sul cartoncino. Successivamente il bambino con la colla potrà applicare i vari tagli di pasta per realizzare un disegno con la pasta. Alla fine, il piccolo potrà colorare il disegno con la pittura e la porporina. 

 

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Come lo stress influisce negativamente sulla memoria

Lo stress può influire negativamente sulla memoria? Secondo gli esperti nel campo della memoria, si ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *