Home / Attualità / I 6 segnali che testimoniano la mancanza di emotività in una relazione
mancanza di emotività

I 6 segnali che testimoniano la mancanza di emotività in una relazione

Hai mai sentito parlare di integrità emotiva? Si tratta di un aspetto molto delicato che richiede cura ed attenzione. Con integrità si intende la capacità di essere onesti e giusti, senza lasciarsi quindi corrompere dalla malevolenza e dalle ingiustizie circostanti.

Se volgi onestamente i tuoi sentimento ad un’altra persona, molto probabilmente le sensazioni che esprimi verranno percepite come oneste e prevedibili. Quando si parla di integrità emotiva invece, ci si riferisce alla vera essenza dei sentimenti.

La questione diventa molto più ampia dell’integrità in generale e, sulla base di quanto condotto da un recente studio, se le emozioni sono autentiche risultano più facili da esprimere. Tutto ciò deriva dal fatto che l’uomo tende ad esternare i propri sentimenti, soprattutto se sono vicini al dolore, con estrema sincerità e senza filtri.

Trascurare l’emotività in età infantile 

Non affrontare il tema dell’emotività in età infantile può causare grandi lacune nell’età adulta.

Quando si ignorano le emozioni di un bambino, queste possono causare traumi e lui potrebbe non riuscire a gestirle nel giusto modo una volta cresciuto.

Ecco perché potrebbero mancare le basi dell’integrità emotiva con cui instaurare le varie relazioni.

Le crisi dell’integrità emotiva

Facciamo ora un esempio pratico per definire meglio il punto. Una coppia con figli vive in un piccolo appartamento che ne limita di molto la libertà.

Il padre trova insopportabile la situazione e lo comunica alla moglie, dicendole che vuole cambiare casa e trovarne una più indicata per le loro esigenze. La moglie concorda su tutto ma quando arriva il momento di procedere con i fatti si tira indietro, elencando i vari motivi che potrebbero comportare ulteriori problemi.

Si presume quindi che la donna stia cercando delle scuse per rimanere in quella casa, non risultando onesta né se con stessa né con il marito. Perché la donna si comporta così?

Forse perché in passato la donna è cresciuta in una famiglia, dove la frustrazione tendeva ad essere repressa e tutti finivano con il soprassedere ai momenti di stress e sofferenza. Lei ha quindi imparato ad accettare ogni lato della realtà che conosce e preferisce adeguarsi che stravolgere la propria vita.

Sei segni legati all’assenza dell’empatia in un rapporto di coppia

  1. Il tuo compagno non riconosce la tua rabbia e la minimizza;
  2. Cerca di nascondere le tue carenze e le tue debolezze;
  3. Non esterna i suoi pensieri per paura di ferirti;
  4. Non è a conoscenza dei tuoi reali sentimenti e del tuo stato d’animo;
  5. Sei tu a nascondere i tuoi pensieri al tuo compagno;
  6. Tendete entrambi a rimandare una situazione per paura di affrontarla all’istante.

Esiste un rimedio per questa situazione?

Il dolore è un fenomeno temporaneo e, come tutto prima, o poi si allevia. Proprio per questo motivo non bisogna nascondere i sentimenti nemmeno quando questi sono estremamente dolorosi, poiché altrimenti la tua emotività si sgretolerà in mille pezzi.

A tutto c’è comunque rimedio, in quanto ogni emozione si può vivere con consapevolezza anche in età adulta. Ovviamente la condivisione è alla base di tutto, ma anche un sentimento negativo deve essere approfondito senza mezze misure.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Come leggere il movimento e la posizione dei piedi

La comunicazione non verbale è un importante insieme di indizi rilevatori dello stato d’animo proprio ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.