Home / Attualità / L’esasperazione provoca emozioni negative anche ai musicisti
l-esasperazione-provoca-emozioni-negative-anche-ai-musicisti
l-esasperazione-provoca-emozioni-negative-anche-ai-musicisti

L’esasperazione provoca emozioni negative anche ai musicisti

L’esasperazione provoca emozioni negative anche ai musicisti

Suonare è una passione unica e meravigliosa per chi la possiede ma a volte al posto di trasmettere positività questa provoca negatività, tanto da essere soggetti a malattie mentali.

Molti sono gli artisti che sono vittime appunto di disturbi mentali, come ad esempio Britney Spears.

La popstar grazie alla sua professione ha avuto tutti i mezzi necessari per poter curare il suo problema, altri come lei a volte non dispongono dei soldi necessari per poter fare la stessa cosa per via dei farmaci che risultano essere decisamente costosi.

Questi problemi sono legati in base all’attività che si svolge, i musicisti quindi sono la categoria più colpita al momento, risultano essere in forte aumento,chi soffre di ansia e depressione sono soprattutto i più giovani fino ai 25 anni.
A effettuare uno studio più approfondito ci ha pensato il CEO di Record Union.

Inoltre chi permette il crollo mentale e psicologico degli artisti sono le case discografiche che vogliono ottenere il massimo dagli artisti sfinendoli fino a causare loro un crollo.
Anche per chi non può acquistare le cure necessarie per via dell’eccessivo denaro si sta pensando di mettere a disposizione delle terapie attraverso una assicurazione sanitaria per i musicisti.

lastampa.it

About Francesco Russo

Mi chiamo Francesco Russo, nato a Benevento e residente a Roccabascerana (AV). Amo viaggiare, il trekking, healthy food e la cucina casareccia, strimpello il basso elettrico e nel weekend sono in pista come Marshall. Ho conseguito la Laurea Triennale in Ing. Civile e Ambientale. Ho iniziato ad interessarmi al mondo del Web Marketing e per trasformare questa passione in lavoro ho conseguito presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli il Master in e-Commerce Management. Mi occupo dello sviluppo di e-Commerce, Siti vetrina, Social e Blog, secondo le necessità dei clienti, cerco di interpretare al meglio quella che oggi chiamiamo SEO. Sono una persona di buona volontà, ma non uno specialista Francesco

Vedi Anche

DIPENDENZA AFFETTIVA COME RICONOSCERLA

Dipendenza affettiva come riconoscerla?

Spesso non ci rendiamo conto di essere affette da dipendenza affettiva, ma ne siamo coinvolti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *