Home / Attualità / La Potenza dell’Assertività: l’arte di comunicare con fermezza e rispetto

La Potenza dell’Assertività: l’arte di comunicare con fermezza e rispetto

In un’epoca caratterizzata da connessioni digitali e interazioni rapide, la capacità di comunicare efficacemente e autenticamente è più preziosa che mai. Al centro di questa comunicazione efficace si trova una competenza fondamentale: l’assertività.

Cos’è l’Assertività?

L’assertività è l’arte di esprimere i propri pensieri, sentimenti e desideri in modo chiaro, diretto e rispettoso. Si tratta di rispettare se stessi e gli altri, assicurando che la propria voce venga ascoltata senza sopraffare o ignorare gli altri. Questo equilibrio può sembrare semplice, ma richiede pratica e consapevolezza.

L’Importanza dell’Assertività nella Vita Quotidiana

In ogni ambito della vita, dalla famiglia al lavoro, passando per le amicizie e le relazioni, la capacità di essere assertivi può fare la differenza. Che si tratti di negoziare un aumento di stipendio, di stabilire confini in una relazione o di esprimere un’opinione impopolare, l’assertività fornisce gli strumenti per farlo in modo efficace e rispettoso.

Il Bilanciamento tra Aggressività e Passività

Troppo spesso, le persone confondono l’assertività con l’aggressività. L’aggressività può sopraffare gli altri e creare barriere nella comunicazione, mentre la passività può portare a sentirsi incompresi o sfruttati. L’assertività si posiziona tra questi due estremi, offrendo un modo equilibrato di interagire.

Perché le Persone Evitano di Essere Assertive?

Ci sono molte ragioni per cui le persone possono fuggire dall’assertività. La paura del rifiuto, la preoccupazione di offendere gli altri o semplicemente l’incertezza su come esprimersi possono tutti giocare un ruolo. Inoltre, la cultura, l’educazione ricevuta e le esperienze passate possono influenzare la propensione di una persona ad adottare comportamenti passivi o aggressivi piuttosto che assertivi.

La Strada verso l’Assertività

Diventare assertivi non è un viaggio che si compie dall’oggi al domani. Ecco alcuni passi fondamentali:

  • Autoconsapevolezza: Questo è sempre il primo passo. Comprendere i propri comportamenti e reazioni è fondamentale per iniziare a cambiare.
  • Pratica l’ascolto: Questo significa davvero ascoltare, non solo aspettare il tuo turno per parlare. L’ascolto attivo ti aiuta a comprendere meglio le prospettive altrui e a formulare risposte più ponderate.
  • Chiedi feedback: A volte, potresti non essere sicuro di come venga percepita la tua comunicazione. Chiedere ad amici, colleghi o familiari di fornire feedback può offrire preziose intuizioni.
  • Impara e pratica: Come ogni abilità, l’assertività si migliora con la pratica. Sii paziente con te stesso e riconosci i tuoi progressi lungo il percorso.

Il Ruolo dell’Assertività nelle Relazioni

In un contesto relazionale, l’assertività è cruciale. Pensiamo alle molte volte in cui potremmo aver taciuto pur avendo qualcosa di importante da dire o alle occasioni in cui le parole sono uscite dalla nostra bocca in modo troppo impulsivo, magari causando danni alle relazioni. L’assertività può aiutare a prevenire questi scenari.

Nelle relazioni di coppia, ad esempio, l’assertività può significare la differenza tra una discussione costruttiva e un litigio dannoso. Quando entrambi i partner sono capaci di esprimere apertamente le proprie preoccupazioni e bisogni, senza attaccare o ritirarsi, la relazione si arricchisce.

L’Assertività nel Mondo del Lavoro

Anche in ambito professionale, l’assertività gioca un ruolo chiave. Pensiamo a quante volte siamo stati in riunioni in cui le idee vengono espresse in modo troppo aggressivo o passivo. Le persone assertive sono in grado di contribuire alle discussioni in modo equilibrato, sostenendo le proprie opinioni con dati e fatti, ascoltando le prospettive degli altri e cercando soluzioni condivise.

Questo non significa che le persone assertive non affrontino mai conflitti sul lavoro. Tuttavia, tendono a gestirli in modo più efficace, evitando di personalizzare le critiche e concentrandosi su soluzioni piuttosto che problemi.

L’Assertività e l’Autostima

È impossibile parlare di assertività senza toccare il concetto di autostima. Le persone con una sana autostima spesso mostrano comportamenti più assertivi. Riconoscono il proprio valore, sanno che hanno il diritto di esprimere le proprie opinioni e sentono che possono farlo in un modo che sia rispettoso sia per se stessi che per gli altri.

D’altro canto, lavorare sulle proprie competenze assertive può, di fatto, aumentare l’autostima. Ogni volta che ci esprimiamo in modo assertivo e vediamo che la nostra comunicazione è stata efficace, rafforziamo la nostra fiducia nelle nostre capacità.

Viviamo in una società che spesso premia gli estremi: l’individuo dominante e sicuro di sé oppure il tipo tranquillo e riservato. L’assertività sfida questa dicotomia, proponendo un modo di essere che rispetta sia l’individuo che la comunità. In un mondo in cui le sfide comunicative sono all’ordine del giorno, l’assertività non è solo un’abilità: è un imperativo.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Come aiutare i bambini a sviluppare una maggiore resilienza

L’attuale panorama sociale e sanitario ha messo in luce una crescente crisi nella salute mentale ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *