Home / Attualità / La tua relazione ti blocca? È ora di lasciarla andare

La tua relazione ti blocca? È ora di lasciarla andare

Ecco come rimaniamo bloccati in relazioni stagnanti che non ci permettono di esprimere la nostra personalità come vorremmo.

Molto spesso, purtroppo, le relazioni di lunga data non si rivelano essere così soddisfacenti come si era prefigurato nella nostra immaginazione e nelle diverse aspettative di coppia.

Questo accade perché i conflitti aumentano e non sempre si sente il bisogno di condividere tutto con il proprio partner, soprattutto quando si è molto giovani e dar vita a dei legami stabili può risultare molto difficile.

Alcuni studi recenti hanno dimostrato che queste sono le tipiche relazioni che possono essere definite come bloccate o bloccanti.

Tutto ciò si manifesta quando si vuole continuare a vivere un legame profondo con il proprio compagno, ma allo stesso tempo ci si sente bloccati e vincolati in un impegno che non viene condiviso appieno dall’altra persona, non necessariamente in modo inconsapevole ma anche solo in seguito a diversità di vedute.

Nei legami consolidati esiste un equilibrio ben delineato fra le due parti, le quali si impegnano reciprocamente l’una verso l’altra e hanno voglia di condividere ogni momento importante per la loro vita insieme.

Questo vincolo non è affatto negativo, ma deve essere alimentato nella maniera corretta per poter sopravvivere alle avversità più forti.

In che modo le coppie rimangono bloccate?

Tutte le coppie che vivono una relazione bloccata hanno iniziato il loro legame in maniera meravigliosa, descrivendo con entusiasmo i primi attimi della loro relazione e dimostrandosi poi insoddisfatti da come queste sono proseguite nel tempo.

Anche rimandare una rottura può contribuire al blocco della coppia, in quanto sono moltissime le persone che hanno dichiarato di aver voluto interrompere la relazione ma poi, per un motivo o per l’altro, si sono trovate a dover rimandare questo momento.

È possibile svincolarsi da questa relazione?

Interrompere una relazione a lungo termine è un evento significativo che potrebbe completamente stravolgere la vita di una persona, anche se comunque si tratta di una decisione non impossibile da realizzare.

Alcuni individui hanno dichiarato che sono riusciti a porre fine a questo legame solo nel momento in cui si sono presentati degli eventi che hanno contribuito in maniera significativa alla presa della decisione in questione, come ad esempio la scoperta di tradimento.

Questo evento traumatico ha permesso loro di riprendere in mano la propria vita e, gran parte degli individui coinvolti, hanno poi dichiarato di essere soddisfatti della scelta presa.

Ovviamente ogni caso va valutato nella sua individualità e quindi abbiamo bisogno di vivere una storia per capirne le dinamiche e scegliere come comportarsi.

È altrettanto fondamentale capire se la compatibilità continua a perdurare nel tempo e se siamo affetti da alcune mancanze che non possono essere in alcun modo colmate.

Purtroppo non tutte le relazioni sono destinate a durare per sempre, nonostante l’impegno e le buone intenzioni siano presenti da parte di entrambi.

Possiamo quindi concludere il nostro articolo dichiarando che lasciare andare molte volte e più indicato che continuare a vivere una situazione che non ci appaga.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

Matrimonio, divorzio e social media: come comportarsi per tutelare se stessi

Diverse ricerche hanno evidenziato come i social network possono avere un influsso negativo sul matrimonio. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *