Home / Attualità / L’arte della felicità: scrivi quanto sei felice nel tuo diario segreto
come scrivere un diario segreto

L’arte della felicità: scrivi quanto sei felice nel tuo diario segreto

Chi lo ha detto che il diario segreto debba raccogliere solo le nostre pene d’amore e la nostra infelicità?

Da sempre considerato uno strumento importante per la nostra crescita (di solito il diario segreto lo si inizia a scrivere durante l’adolescenza), esso può essere anche uno strumento che ci aiuta ad apprendere la felicità.

In che modo? Semplicemente annotando i nostri momenti felici e andando poi a rileggerli.

Come imparare ad essere felici

A volte ci sembra di non poter mai essere felici: non è così e la ricerca ce lo dimostra.

Secondo un ricercatore tedesco, prendere nota di tutte le cose belle che ci accadono, è di fondamentale importanza per aiutarci, in un secondo momento, a ritrovare la felicità.

Insomma, a parere di questo ricercatore, la felicità è un arte che può essere appresa, esattamente come si fa quando vogliamo imparare una nuova lingua; il cervello, rileggendo e ripercorrendo i momenti felici che abbiamo trascorso, ci procura una sorta di benessere psicologico.

L’importanza del diario segreto

E qui entra in gioco il diario segreto, considerato l0amoco immaginario a cui confidare stati d’animo ed emozioni.

Per essere felici quindi dovremmo scrivere per tutta la nostra vita un diario segreto a cui affidare i nostri momenti di felicità ma anche di infelicità; perché anche nelle disavventure della vita è possibile ritrovare dei momenti di serenità e di benessere.

Come scrivere efficacemente un diario segreto?

E’ importante saper scrivere il proprio diario segreto; non basta aprire una pagina bianca ed iniziare a buttar giù qualcosa, soprattutto se lo fai per ottenere dei benefici concreti.

Vuoi un’idea su come iniziare a scrivere il tuo diario segreto? Ad esempio potresti dividerlo in due parti della giornata: al mattino, dove puoi annotare le cose gratificanti che hai intenzione di fare durante il giorno e poi alla sera dove andrai a scrivere ciò che hai realmente fatto e come potresti migliorare.

Ovviamente questo è solo l’inizio del tuo percorso verso la felicità.

About Giuliana

Autore: Assistente sociale, master in mediazione familiare. Scrivo da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche, dagli adolescenti, alle relazioni di coppia. Collaboro con la rivista Intimità. Amo scrivere poesie. ( per Contatto : jupax75[@]yahoo.it )

Vedi Anche

musicoterapia

Musicoterapia perché fa bene

Le discipline olistiche, spesso al centro di numerosi critiche da parte dei medici convenzionali, hanno ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *