Home / Psicologia / Manipolazione mediatica: le 5 strategie più utilizzate

Manipolazione mediatica: le 5 strategie più utilizzate

Si parla spesso, in particolar modo in ambiti legati alla politica, della manipolazione mediatica, ovvero del controllo che pochi hanno sui principali media, di cui usufruiscono molte persone.

Spesso si pensa a qualcosa di occulto, ma in realtà le tecniche di manipolazione non sono poi così segrete: gli esperti le conoscono benissimo, è la “popolazione media” a non conoscerle e quindi ad esserne soggetta.

Uno scrittore francese, Sylvain Timsit, ha raccolto le diverse strategie di manipolazione, e in questo articolo riportiamo le più importanti.

1. La distrazione

Parlare di cose inutili che non riguardano i veri problemi è la strategia maggiormente utilizzata.

Distrarre il pubblico, facendo vedere come problemi fenomeni che, stando ai dati, non sono problemi, li distrae da quelli che sono i veri problemi per sé e per gli altri, così che in pochi si ribellino contro gli stessi.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

quali-sono-gli-effetti-metereologici-sulla-psiche

Quali sono gli effetti metereologici sulla psiche?

Quali sono gli effetti metereologici sulla psiche? Era il 1987 quando nelle edicole usciva “Gli ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *