Home / Attualità / Matrimonio, divorzio e social media: come comportarsi per tutelare se stessi

Matrimonio, divorzio e social media: come comportarsi per tutelare se stessi

Diverse ricerche hanno evidenziato come i social network possono avere un influsso negativo sul matrimonio. Ecco qualche risultato.

Studi recenti hanno dimostrato come l’uso forsennato dei social network può danneggiare la natura del matrimonio: è stimato che solamente l’11% delle coppie che li usano regolarmente riesce a far durare a lungo la propria relazione.

I social media e come superare il divorzio

Alcune persone, in fase di divorzio, si appoggiano ai social network per sfogarsi e cercare un sostegno.

Si tratta sicuramente di un modo per esorcizzare il dolore e la sofferenza, anche se non sempre i risultati sono così scontati.

Spesso infatti, alcuni sentimenti negativi, come la rabbia, il dolore e la frustrazione non vengono accolti dagli altri, ma solamente ingigantiti da chi non si fa scrupoli a giudicare.

Ecco alcuni consigli che potrebbero aiutarti in questo momento così delicato della tua vita.

Smettere di usare i social network durante il divorzio

Non usare i social media in questo periodo può essere di grande aiuto, in quanto non solo le persone non alimenteranno la tua rabbia, ma nemmeno il tuo partner proverà gioia nel vederti soffrire.

Se riuscirai a staccarti da questo strumento potrai concentrare la tua attenzione su altre cose, prendendoti cura di te stesso e dei tuoi cari e dedicandoti ai tuoi hobby.

Non pubblicare contenuti negativi sul tuo ex partner o sulla famiglia 

Non parlare male di qualcuno della famiglia o del tuo ex compagno, nemmeno in quei momenti in cui la rabbia diventa difficile da gestire.

Cerca invece di cercare il supporto di chi ti sta vicino, senza coinvolgerlo nelle tue situazioni personali. Gli altri non devono pagare le conseguenze del tuo divorzio e possono sicuramente vedere tutto quello che pubblichi sui social.

Pubblica contenuti felici

Anche se la situazione non è delle migliori, cerca di pubblicare contenuti felici quando ne hai l’occasione. In questo modo potrai focalizzarti su altri argomenti e non lasciarti abbattere da tutti quei momenti di sconforto quotidiano che potresti vivere.

Modifica le impostazioni della privacy

Se vuoi davvero tutelare te stesso e la tua famiglia, modifica le impostazioni della privacy e chiedi di non essere taggato negli eventi e nelle foto.

Questo ti proteggerà dalle molestie e dallo stalking informatico, tutelando la tua sicurezza e quella dei tuoi cari. Elimina inoltre tutti i profili che non ti sembrano sicuri o di cui non sei pienamente convinto.

Non parlare apertamente del tuo divorzio online

Anche se la tentazione è tanta e molte volte darsi un freno non è così semplice, cerca di non raccontare la tua vita privata sui social, in quanto condividere i dettagli della procedura potrebbe inasprire ancora di più il tuo conflitto. 

Allo stesso modo evita di giudicare negativamente il tuo ex compagno in pubblico e di invitare i tuoi conoscenti a fare lo stesso, poiché questo ti farà apparire come una brutta persona agli occhi della gente. Non dimenticare inoltre, di non postare video e foto che riguardano il tuo matrimonio, poiché si tratta di elementi privati e molto intimi che vanno custoditi e protetti dalla giungla informatica.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

motivazione

L’importanza della routine nel perseguimento dei tuoi obiettivi 

Scopriamo insieme in che modo essere abitudinari può migliorare la qualità della tua vita aiutandoti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *