Home / Attualità / Musicoterapia perché fa bene
musicoterapia
musicoterapia

Musicoterapia perché fa bene

Le discipline olistiche, spesso al centro di numerosi critiche da parte dei medici convenzionali, hanno numerosi benefici se utilizzate con attenzione e in complementarietà ad altre terapie se necessarie.

Fra questo la musicoterapia trova diversi riscontri positivi nel trattamento di diverse patologie o per il trattamento di persone affette da demenza senile o bambini con sindrome dello spettro autistico.

Scopriamo i benefici della musicoterapia.

Benefici della Musicoterapia

La musica è uno strumento artistico che sappiamo fa stare bene, quando siamo giù di morale e ascoltiamo una canzone di nostro gradimento questa spesso aiuta le persone a trovare la forza per superare un brutto momento, quando si è innamorati fa da sfondo ai momenti felici trascorsi in coppia, viene ascoltata anche in gravidanza e dopo per cullare il bambino il quale ne ha memoria fin da quando era nella pancia della mamma.

I benefici della musica sono diversi poiché gli elementi che la costituiscono sono diversi: ritmo, melodia, armonia favoriscono la comunicazione e le relazioni, ma non solo anche l’apprendimento, l’espressione e la motricità. Tutto questo è stato spiegato dalla Federazione Mondiale di Musicoterapia (World Federation of Music Therapy).

E’ un vero e proprio strumento di terapia complementare da utilizzare anche nei reparti degli ospedali come la neonatologia, nei reparti di malattie degenerative, per chi ha disabilità motorie, sindrome autistica e molto altro ancora.

La musica aiuta il processo di guarigione e stimola la partecipazione attiva della persone al percorso di terapia come ad esempio la fisioterapia, ma non solo nei bambini stimola la creatività, ma anche la creatività e lo sviluppo emotivo.

Infine è stato dimostrato che se si fa ascoltare musica ad un soggetto prima di un intervento chirurgico aiuta a ridurre l’ansia, ideale anche farla ascoltare ad una donna in stato di travaglio per favorire il rilassamento e ridurre il dolore.

About Silvia

Mi chiamo Silvia Terracciano, sono nata a Milano ed adottiva del Piemonte. Copywriter e Blogger. Nel 2008 ho conseguito il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. (per Contatti : sylviaterracciano[@]gmail.com )

Vedi Anche

limone-carcinoma seno

Limoni per riconoscere il cancro al seno

Il cancro al seno è purtroppo una malattia che colpisce sempre più donne soprattutto nell’età ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *