Home / Attualità / Partner il ruolo analgesico secondo uno studio
Partner il ruolo analgesico secondo uno studio
Partner il ruolo analgesico secondo uno studio

Partner il ruolo analgesico secondo uno studio

Avere un partner in alcuni momenti della vista può essere stressante, vi sono difficoltà da affrontare e caratteri diversi per cui bisogna raggiungere dei compromessi per poter andare avanti nel rapporto e nella relazione per far si che sia duratura nel tempo.

Può succedere di voler mollare tutto e restare single perchè lo stress a volte sembra maggiore dei momenti di felicità, ma lo sapevate che una ricerca ha scoperto il ruolo analgesico del partner?

Secondo uno studio condotto non da una sola Università ma da ben tre: Università delle Isole Baleari e dell’Umit, l’Università di scienze della salute di Hall in Tirol, in Austria, affermano che  avere un partner, non un amico, ma il compagno della vita con cui si condivide tutto, può ridurre la percezione del dolore.

La ricerca è stata condotta su 48 coppie, su cui è stata testata la soglia del dolore sia in presenza del partner che senza. Lo studio ha valutato nello specifico la sensibilità al dolore da pressione.

In seguito è stato chiesto alle coppie di compilare un questionario per capire quale fosse la loro personale percezione del dolore.

I risultati, pubblicati sulla rivista scientifica Scandinavian Journal of Pain hanno dimostrato che in presenza del partner, sia uomini che donne, hanno una soglia di tolleranza al dolore più elevata.

About Silvia

Mi chiamo Silvia Terracciano, sono nata a Milano ed adottiva del Piemonte. Copywriter e Blogger. Nel 2008 ho conseguito il diploma in Scienze Naturopatiche ad indirizzo Psicosomatico. Continuo a studiare Floriterapia , Aromaterapia, Fitoterapia, Cristalloterapia, Riflessologia, Medicina Cinese, Alimentazione Naturale e discipline come Meditazione, Reiki per il riequilibrio emozionale ed energetico. (per Contatti : sylviaterracciano[@]gmail.com )

Vedi Anche

musica

Quanto tempo occorre al nostro cervello per riconoscere una canzone?

Il cervello umano è in grado di riconoscere una canzone che conosce già nel giro ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *