Home / Attualità / Quanto i genitori sono importanti per la tua identità

Quanto i genitori sono importanti per la tua identità

I genitori sono il primo punto di riferimento per ogni bambino, ed è proprio grazie a loro che si insediano nello stesso i primi valori e il concetto di giusto e sbagliato. 

Si tratta quindi di una costante comune per tutti i popoli e le varie culture del mondo che, ovviamente, concordano su questo punto di vista.

Le persone hanno un ruolo fondamentale nella genitorialità e nella continuazione della specie.

I genitori si prendono cura dei loro figli in molti modi, offrendo loro le migliori risorse per una crescita sana e ponderata. Questa idea può però cambiare nel corso del tempo, in quanto si tratta di un processo dinamico e flessibile e non di una componente impassibile ai cambiamenti della società.

Ogni persone ha infatti la sua idea in merito all’identità riproduttiva e non tutti nutrono lo stesso desiderio. Per alcuni fare figli è essenziale, mentre per altri è qualcosa di poco importante.

Questo non va sicuramente ad incidere sull’appagamento di una persona perché, a prescindere da ciò che si desidera, l’importante è essere felici e convinti delle proprie scelte.

L’identità riproduttiva in questo periodo storico

Il momento storico che stiamo vivendo non è dei più felici e molti pensano che avere un figlio ora non sia proprio la cosa migliore da fare. Evitare le gravidanze è diventato davvero molto semplice e le persone che decidono di avere figli ne mettono al mondo sempre meno rispetto al passato.

Il cambiamento è quindi tangibile anche per quanto riguarda chi, invece, vorrebbe avere dei figli ma, per un motivo o per l’altro, non riesce ad averne.

La medicina riproduttiva ha comunque fatto moltissimi passi in avanti in questo senso, anche se non sempre le probabilità di successo sono assicurate.

Anche la dimensione sociale è cambiata enormemente, poiché per un bimbo non è più strano avere come genitori due madri o due padri, come invece accadeva in passato quando si veniva discriminati per questo.

L’importanza della definizione dei giusti termini

È stato dimostrato che alcuni termini vengono spesso utilizzati in maniera errata e questo non fa altro che creare ancora più confusione nelle persone.

Le reazioni che ne derivano possono essere controproducenti, influenzando gravemente la realtà circostante.

Si dovrebbe invece lavorare di più sulla comprensione di questi termini, in modo da far capire anche ai più giovani cosa potrebbero diventare un domani, a prescindere dalle proprie aspirazioni personali e lavorative.

È quindi indicato rivolgersi a terapeuti qualificati per combattere ogni forma di pregiudizio e lasciarsi aiutare in questa scelta.

Non bisogna inoltre giudicare gli altri o le scelte del singolo e della coppia, in quanto si tratta di un diritto inalienabile di ognuno. Tutti dobbiamo essere liberi di decidere, senza costrizioni o pressioni esterne, cosa fare della nostra vita.

Molti decidono di mettere al mondo i figli poiché credono nella continuazione della specie.  Questa teoria può essere descritta anche da un punto di vista psicologico, che ha come fine quello di combattere e contrastare la morte e conferire un senso di eternità e continuità alla vita.

Questo sarebbe anche il motivo per cui si tende a preferire la vita dei più piccoli a quella degli adulti, qualora ci si debba ritrovare di fronte ad una scelta.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

La reincarnazione secondo i bambini

Nel mese di ottobre vediamo le case e i negozi decorati con zucche, ragni e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.