Home / Attualità / Sei consigli per avere delle abitudini sane
abitudini sane

Sei consigli per avere delle abitudini sane

Ognuno di noi ha delle abitudini a cui non può proprio rinunciare. Parliamo di comportamenti che, con il tempo, sono diventati fondamentali per la nostra quotidianità.

Questi non solo ci appagano, ma ci permettano di ottenere ciò che desideriamo con il minimo sforzo.

Alcuni di questi atteggiamenti possono essere definiti come sane abitudini, mentre altri possono comportare risvolti pericolosi ed inattesi.

È possibile cambiare i nostri comportamenti per renderli migliori? Ecco tutto quello che devi sapere sulle buone abitudini e su come introdurle nella tua vita.

Le abitudini non dipendono dagli obiettivi

Le abitudini sane nascono dalla volontà di raggiungere un determinato obiettivo. Questo perché si mettono in atto dei comportamenti che, ripetuti nel tempo, non fanno altro che dare risultati positivi e consolidare il mantenimento dell’abitudine.

Con il tempo, assumere determinati comportamenti non è più correlato al raggiungimento di un dato obiettivo. È necessario quindi evidenziare uno scopo che, una volta raggiunto, non vada ad incidere sull’adozione di questo comportamento.

Le abitudini nascono in base al contesto di riferimento

Ogni abitudine si genera da alcuni segnali esterni o interni all’individuo che lo mette in atto. Ecco perché diventa basilare essere coerenti in ogni circostanza, replicando i giusti comportamenti nelle giuste situazioni.

Con il tempo l’impegno andrà mantenuto, ma apparirà tutto molto più semplice da gestire. Ad esempio mangiare meno zuccheri non fa solo bene durante il periodo della dieta, ma anche in generale per godere di una salute ottimale.

Le abitudini sane si innescano ripetendole nel tempo

Un’abitudine non nasce dall’oggi al domani, ma deve essere ripetuta nel tempo per dare i suoi frutti. Questo permette di migliorare ogni abilità e ridurre lo sforzo. Ripetere un’abitudine può migliorare anche la tecnica volta alla risoluzione dei problemi imprevisti.

Con il passare dei giorni potrai monitorare i tuoi progressi e fare di questa abitudine una componente essenziale nella tua vita.

Le abitudini sono automatiche

Le abitudini sono automatiche: rompere una cattiva abitudine è davvero molto difficile, in quanto si tratta di comportamenti automatici che spesso avvengono in maniera del tutto incontrollata ed inconsapevole. Questo riguarda anche i segnali che derivano da tale abitudine.

Bisogna quindi focalizzarsi sugli atteggiamenti sbagliati e rompere la routine abitudinaria.

L’abitudine è promossa dal rinforzo

Mettere in atto un comportamento che innesca ricompense positive ci fa venire voglia di ripeterlo nel tempo. Quando il rinforzo avviene parzialmente, la voglia di conquistare l’obiettivo è ancora più forte.

Cerca quindi di trovare un sistema che ti consenta di mantenere le tue buone abitudini anche sul lungo periodo.

Cambiare un’abitudine richiede del tempo

Il tempo è fondamentale per quanto riguarda le abitudini, in quanto servono molti mesi per formare ed eliminare un certo comportamento.

Prenditi quindi il tempo utile per raggiungere i tuoi obiettivi e i risultati non tarderanno ad arrivare.

In alcuni casi potrebbe volerci più tempo di quanto previsto, ma se effettuerai ogni passaggio con impegno e senza farti prendere dallo sconforto, potrai assaporare il gusto del successo senza molti problemi.

About Silvia Faenza

Ciao sono Silvia Faenza, mi sono Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all'Università del Salento, nel 2014. Dal 2015 mi occupo della gestione dei contenuti per aziende e agenzie editoriali online, principalmente in qualità di ghostwriter, copywriter e web editor.

Vedi Anche

10 fattori che testimoniano il coraggio

Il coraggio è una dote a cui tutti ambiamo, poiché ci consente di abbattere le ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.