Home / Attualità / C’è davvero una relazione tra la conoscenza e l’ordine sociale?
conoscenza ordine sociale
conoscenza ordine sociale

C’è davvero una relazione tra la conoscenza e l’ordine sociale?

C’è davvero una relazione tra la conoscenza e l’ordine sociale?

Qual è la correlazione tra la conoscenza e l’ordine sociale? Qualche anno fa, sono stati condotti alcuni studi che hanno affrontato la questione del ruolo che la Conoscenza ricopre all’interno della società, di come la strutturazione di questa passi per una serie di meccanismi di costruzione della realtà ed ancora, di come la costruzione di tale realtà, logica conseguenza di processi di apprendimento, sia alla base di ciò che è definito ordine sociale: elemento funzionale dell’equilibrio societario.

L’analisi pone in evidenza come l’ordine sociale sia, di fatto, la derivazione di processi di apprendimento che tendono a cristallizzare nella mente del singolo e di conseguenza nella coscienza collettiva particolari strutture di pensiero che si concretizzano in esteriorizzazioni funzionali al mantenimento dell’ordine stesso. Le Istituzioni in generale, la religione, la divisione del lavoro in particolare e solo per citare alcuni derivati societari, sono le logiche oggettivazioni della necessita di regolamentazione della massa sociale: “La conoscenza, nella società, specificandosi in settori determinati fissa le condotte individuali che si “oggettivizzano” in ruoli ben precisi. Ogni ruolo è inserito in un settore che è parte integrante del sistema societario, a sua volta funzionale per il mantenimento dell’equilibrio della società stessa”.

L’equilibrio è assicurato quindi da un ordine sociale garantito da specifiche Istituzioni: queste, esercitando il controllo grazie ad uno specifico apparato normativo, che impone il proprio potere, definiscono quelli che sono gli scarti dalla “normalità”. In casi di devianza vengono, a seconda dei casi, posti in essere i necessari meccanismi di gestione e riassorbimento del disequilibrio.

In breve, partendo dal presupposto che la società è un prodotto di genesi umana e che l’uomo è un ente che nelle sue peculiarità è di derivazione sociale, lo studio realizzato giunge a sostenere che “Se è vero, come è vero, che è l’individuo a creare le strutture sociali per garantire l’ordine e l’equilibrio è anche vero che, successivamente, questi è imbrigliato da tali strutture, ad un livello tale che, coercitivamente, queste gli limitano la libertà d’azione, sottomettendolo ad una logica societaria totalmente altra rispetto a quella di derivazione”.

About Francesco Russo

Mi chiamo Francesco Russo, nato a Benevento e residente a Roccabascerana (AV). Amo viaggiare, il trekking, healthy food e la cucina casareccia, strimpello il basso elettrico e nel weekend sono in pista come Marshall. Ho conseguito la Laurea Triennale in Ing. Civile e Ambientale. Ho iniziato ad interessarmi al mondo del Web Marketing e per trasformare questa passione in lavoro ho conseguito presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli il Master in e-Commerce Management. Mi occupo dello sviluppo di e-Commerce, Siti vetrina, Social e Blog, secondo le necessità dei clienti, cerco di interpretare al meglio quella che oggi chiamiamo SEO. Sono una persona di buona volontà, ma non uno specialista Francesco

Vedi Anche

Yoga della risata

Yoga della risata i benefici

Lo yoga oggi è molto praticato in ogni sua forma e tecnica, si perché come ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *