Home / Psicologia / E se succedesse… 5 modi per superare la paura degli avvenimenti avversi

E se succedesse… 5 modi per superare la paura degli avvenimenti avversi

Molto spesso dobbiamo prendere delle decisioni anche importanti che non riusciamo però ad abbracciare fino in fondo.

Quando dobbiamo prendere una decisione, infatti, succede spesso che arrivino, nella nostra mente, una serie di domande che cominciano con: “E se…”, naturalmente accompagnate da qualcosa di negativo.

Certo, è utile pensare che le cose potrebbero anche andare male e valutare aspetti negativi e positivi della decisione, ma a volte queste paure sono un vero e proprio freno alla nostra decisione: come fare per evitarle?

1. Avere paura è normale

Quando usciamo da una situazione di sicurezza personale, avere paura è perfettamente normale. La paura è un’emozione di base che identifica la presenza di un possibile pericolo.

E’ vero anche che, però, la paura si può provare a gestire, riducendola a quella che è e permettendo di paragonare le conseguenze negative che ci spaventano alle conseguenze positive della nostra decisione.
PAGINA SEGUENTE ->
 

About Valerio Guiggi

Autore: Redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"

Vedi Anche

a-che-velocità-scorre-il-tempo

A che velocità scorre il tempo?

A che velocità scorre il tempo? Ti sei mai chiesto perché il tempo pare assumere ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *