Home / Attualità / Un miglior stile di vita può invertire il declino cognitivo
Cosa sono le Leggi di Murphy
Cosa sono le Leggi di Murphy

Un miglior stile di vita può invertire il declino cognitivo

I risultati di un nuovo studio stanno suggerendo che alcuni cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a migliorare le capacità cognitive negli adulti più anziani che stanno sperimentando un declino di tali abilità, ovvero stanno presumibilmente entrando in un percorso che potrebbe portarli alla demenza.

Nello studio pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society, 119 individui di età superiore ai 65 anni che stavano sperimentando il declino cognitivo sono stati inseriti in un gruppo di controllo e in un gruppo di intervento per un periodo di tempo pari a 8 settimane. Il gruppo di controllo ha ricevuto informazioni online relative a fattori di rischio di demenza e stile di vita, dieta mediterranea, attività fisica e impegno cognitivo.

I partecipanti sono stati istruiti ad implementare queste informazioni nel loro stile di vita. Il gruppo di intervento ha ricevuto le stesse informazioni online, oltre a componenti attivi per aiutare a implementare queste informazioni nel loro stile di vita: sessioni di dietologia, una sessione di fisiologia dell’esercizio fisico e un training cerebrale online.

Ebbene, dopo 6 mesi di follow-up, i ricercatori hanno notato che i partecipanti al gruppo di intervento sono stati in grado di migliorare il loro stile di vita e hanno ottenuto punteggi cognitivi più alti rispetto a quelli del gruppo di controllo. I risultati suggeriscono che i cambiamenti basati sullo stile di vita possono modificare il declino cognitivo.

Sappiamo da tempo che cambiamenti di stile di vita come questi possono ridurre il rischio di demenza nella popolazione generale. Ciò che questo studio aggiunge è che con il giusto intervento, le persone che sperimentano il declino cognitivo possono mantenere una neuroplasticità sufficiente per il loro cervello per ‘rimbalzare indietro’ dal declino,” ha detto l’autore principale Mitchell McMaster, uno studente di dottorato presso l’Australian National University.

Sono ora previsti nuovi approfondimenti per poter sviluppare ulteriori deduzioni in tal campo.

About Roberto Rais

Mi chiamo Roberto Rais, Giornalista pubblicista, da diversi anni  specializzato in tematiche legate alla psicologia, alla motivazione e al wellness psico-fisico. Collaboro con alcuni magazine online di settore, prestando la mia consulenza editoriale anche ad agenzie di stampa e siti web"

Vedi Anche

I bambini che hanno subito dei traumi diventano più empatici

Vivere un evento traumatico nell’età infantile predice dei livelli più elevati di depressione, aggressività, violenza ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *