Home / Psicologia / 5 modi efficaci per riconoscere una persona mentalmente chiusa

5 modi efficaci per riconoscere una persona mentalmente chiusa

Tutti noi, nel corso della nostra vita, e indipendentemente dalla nostra volontà, siamo costretti a relazionarci con altre persone. Che sia per lavoro, parentela o vita privata, quando interagiamo con una persona che non si conosce è opportuno capire, specie se parliamo di argomenti delicati, come interagire con quella persona.

Tra coloro con cui è più difficile interagire ci sono le persone intolleranti, quelle mentalmente chiuse, che non riescono ad uscire dalle loro idee. Queste persone usano le idee come una specie di “guscio protettivo”, e cercare di farle cambiare o, peggio, scontrarsi con loro non porta assolutamente a nulla.

Saperle riconoscere, però, può aiutarci a relazionarci nel modo migliore possibile.

1. La persona intollerante tende a imporre agli altri il mondo come lo vede lei

Un primo segnale per capire che una persona è chiusa mentalmente è il fatto che quella persona tende a imporre agli altri la propria visione del mondo.

Se dicendo una cosa, di qualsiasi genere, quella persona cerca di “guidarci” e spiegarci la Verità (specie su temi etici, per cui una verità non esiste) siamo in presenza di una persona poco aperta mentalmente.
PAGINA SEGUENTE ->

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

cos-e-l-autolesionismo

Cos’è l’autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo? Hai mai sentito parlare di autolesionismo? No? Vediamo insieme cos’è. Si parla di ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *