Home / Psicologia / Autostima ed egocentrismo: 5 differenze importanti

Autostima ed egocentrismo: 5 differenze importanti

Uno dei problemi psicologici più frequenti tra le persone è la mancanza di autostima, ovvero il non riuscire a credere in loro stessi.

Si tratta di un problema che si può risolvere, ma la crescita dell’autostima non deve nemmeno essere eccessiva perché c’è il rischio di sfociare nell’egocentrismo: ma che differenza c’è tra una persona che ha molta stima di sé stessa e una egocentrica?

1. La troppa ammirazione

Una persona che ha molta autostima conosce le sue capacità ma anche i suoi limiti, mentre una persona egocentrica ammira sé stessa, tendendo ad enfatizzare troppo le proprie capacità.

L’ammirazione di un egocentrico è invece irreale, e non prende in considerazione i limiti propri di sé stesso.
PAGINA SEGUENTE ->
 

About Valerio Guiggi

Mi chiamo Valerio Guiggi, redattore da diversi anni, soprattutto per passione e mi occupo di diverse tematiche. "A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere. (Carl Gustav Jung)"  (per contatti valerioguiggi[@]gmail.com)

Vedi Anche

ipersessualità

Cos’è l’ipersessualità?

Cos’è l’ipersessualità? No, non è quello che stai pensando! Cos’è? Allora, la dipendenza dal sesso, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *